Fratoianni: “La mia solidarietà e la mia vicinanza al popolo curdo”

fratoianni



Kobane e altre città del Rojava sono da ieri bombardate del dittatore turco Erdogan che inizia così, con le bombe e con il sangue, la sua campagna elettorale sulla pelle del popolo curdo.
Un’ennesima violenta aggressione nel silenzio della comunità internazionale e delle istituzioni che fanno finta di non vedere le atrocità dell’amico Erdogan.

Sussulto di dignità

Il nostro paese, l’Europa e gli Stati Uniti devono avere un sussulto di dignità e condannare senza mezzi termini i bombardamenti turchi, con la stessa attenzione con cui stanno seguendo l’aggressione di Putin all’Ucraina. La mia solidarietà e la mia vicinanza va al popolo curdo.

var url402358 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=1149&evid=402358”;
var snippet402358 = httpGetSync(url402358);
document.write(snippet402358);

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar photo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 24520 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.