Frosinone, un’opera del maestro Riccardi per il Comune

frosinone



La giunta Ottaviani ha deliberato l’acquisizione al patrimonio dell’Ente di un’opera pittorica del maestro Gian Carlo Riccardi. Lucilla Riccardi, a nome suo e in rappresentanza degli ulteriori eredi di suo padre – artista multimediale, pittore, scultore, musicista, docente – ha espresso la volontà di donare all’Amministrazione Comunale di Frosinone quale Città natale di suo padre, un’opera pittorica da lui eseguita, con la richiesta che venga collocata stabilmente nella sala che ospita la Pinacoteca comunale, sita presso la nuova sede di Palazzo Munari.
L’amministrazione, del resto, ha in precedenza avviato l’implementazione e l’inventariazione del patrimonio artistico del Comune di Frosinone, quale complesso fondamentale a testimonianza della ricca e variegata produzione artistico-culturale della città. Nell’ambito dei Musei Civici del capoluogo, dunque, sarà allestito il Museo d’Arte Contemporanea in cui il quadro astratto del maestro Riccardi sarà esposto.

Apprezzamento e gratitudine

“A nome dell’amministrazione comunale e dell’intera città di Frosinone – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani – intendo esprimere apprezzamento e gratitudine nei confronti degli eredi e dei familiari del Maestro Gian Carlo Riccardi, per la lodevole intenzione di offrire una sua opera alla Città. Poliedrico e innovatore, Riccardi ha legato il proprio nome a un percorso artistico di grande forza e spessore da cui anche le future generazioni continuano a trarre ispirazione”.

var url229399 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=1149&evid=229399”;
var snippet229399 = httpGetSync(url229399);
document.write(snippet229399);

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar photo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 24114 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.