Raggi: “L’Ara Pacis brilla di luce nuova”

lazio raggi



Così la prima cittadina della capitale sulla sua pagina Facebook:

Da ieri sera, il Monumento e gli spazi architettonici del Museo sono impreziositi da punti luce e lampade LED di nuova generazione: un’illuminazione graduale, che diviene via via più intensa, e un’atmosfera soffusa che immerge letteralmente i visitatori in scenari diversi, da sogno.

Bagno di luce

E’ possibile programmare ambientazioni estive o invernali, sfumature lunari o diurne, con sottolineature luminose che esaltano le linee dell’altare e, poco a poco, si posano su tutto il resto. Un “bagno di luce” visibile anche all’esterno del Museo grazie alla vetrata che costeggia il Lungotevere in Augusta, e che “svela” l’Ara ad automobilisti e passanti.
Questo continuum artistico tra spazi interni ed esterni è un regalo che abbiamo fatto a Roma grazie al contributo della Maison Bvlgari, che ancora una volta mostra la sua generosità verso la Capitale, e con la direzione artistica dell’architetto Richard Meier, ideatore e progettista del complesso museale.
Luce come punto di ripartenza, come nuova visione, come speranza, per ricominciare tutti insieme anche dalla bellezza.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 21405 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.