Dalla Francia pugnalata a 5 mld di export



Una pugnalata alle spalle per colpire il Made in Italy agroalimentare che ha raggiunto il valore record delle esportazioni di 5 miliardi in Francia, che è il secondo mercato di sbocco dopo la Germania. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare il disgustoso video andato in onda su Canal + che colpisce l’Italia su pizza e coronavirus. Si stratta di un attacco meschino e strumentale per cercare di mettere nell’angolo il Made in Italy agroalimentare dopo che nel 2019 – sottolinea la Coldiretti ha messo a segno il record di 44,6 miliardi sui mercati internazionali dove è in atto una sfida storica con i concorrenti francesi.

Pizza colpita

Ancora più grave – continua la Coldiretti – è aver colpito la pizza prodotto simbolo del Made in Italy tanto che l’Unesco ha proclamato nel 2017 l’arte dei pizzaioli patrimonio immateriale dell’umanità. Il fatturato della pizza nel mondo – precisa la Coldiretti – ha superato nel 2019 i 100 miliardi di euro confermandosi il testimonial del successo della dieta mediterranea. Dal vino ai formaggi sono storiche le sfide a tavola tra Italia e Francia che si contendono il primato nell’agroalimentare nell’Unione Europea e sui mercati globali. L’Italia nel 2019 – sottolinea la Coldiretti – ha conquistato con 46,3 milioni di ettolitri lo scettro di maggior produttore mondiale di vino davanti alla Francia e le bollicine tricolori di spumante dominano nettamente nei brindisi mondiali sorpassando lo champagne francese.

Valore aggiunto agricolo

L’Italia – conclude la Coldiretti –  è davanti alla Francia in Europa per valore aggiunto agricolo totale ma l’agricoltura italiana è anche diventata la più green d’Europa e, oltre a contare sulla maggior numero di certificazioni alimentari a livello comunitario, ha la leadership nel numero di imprese che coltivano biologico, la più vasta rete di aziende agricole e mercati di vendita a chilometri zero che non devono percorrere lunghe distanza con mezzi di trasporto inquinanti, ma anche la minor incidenza di prodotti agroalimentari con residui chimici fuori norma.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 19581 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.