Sulla Via Francigena della Tuscia alla scoperta della Variante Cimina



Presentata nella sala consiliare della Camera di Commercio di Viterbo la quarta edizione di CamminainTuscia, l’iniziativa in programma dal 2 al 6 ottobre ideata per valorizzare e promuovere l’antica strada percorsa dai pellegrini: la Via Francigena.

Una straordinaria opportunità per scoprire o riscoprire a piedi o a cavallo alcuni tesori della Tuscia dal punto di vista paesaggistico, culturale, artistico, artigianale ed enogastronomico.

Quest’anno l’itinerario nella provincia di Viterbo non seguirà il percorso tradizionale, ovvero da Proceno a Monterosi, ma ad anello alla scoperta della Variante Cimina della Francigena toccando i Comuni di Viterbo, Vetralla, Capranica, Sutri, Monterosi, Nepi, Ronciglione e Caprarola.

“Nell’anno dedicato al turismo lento – dichiara Domenico Merlani, presidente della Camera di Commercio Viterbo – questa iniziativa rappresenta l’occasione per concedersi una pausa dai ritmi frenetici a cui siamo abituati e apprezzare le meraviglie di questa terra. Un invito quindi a partecipare a ciascuno di noi, agli appassionati di trekking e ai turisti. Colgo l’occasione per ringraziare le Amministrazioni comunali dei territori che saranno attraversati, in cui come sempre sarà approntata una particolare accoglienza, e le Associazioni che hanno offerto la loro preziosa collaborazione”.

Ad accompagnare la carovana di viandanti d ci saranno i volontari del CAI (Club Alpino Italiano), i cavalieri della FITETREC-ANTE (Federazione Italiana Turismo Equestre) e le guide turistiche e ambientali della Pro loco di Viterbo e dell’Ass. Variante Cimina.

Le tappe di questa quarta edizione di CamminainTuscia sono:

· Mercoledì 2 ottobre: Viterbo-Vetralla (17 km)

· Giovedì 3 ottobre: Vetralla-Capranica-Sutri (23,5 km)

· Venerdì 4 ottobre: Sutri-Monterosi-Nepi (21 km)

· Sabato 5 ottobre: Nepi-Ronciglione-Caprarola (23,5 km)

· Domenica 6 ottobre: Caprarola-Viterbo (20 km)

A tutti i partecipanti che si registreranno sarà fornito un kit di benvenuto contenente gadget e prodotti tipici a Marchio Tuscia Viterbese, supporti informativi, polizza assicurativa di responsabilità civile e infortuni, Credenziale ufficiale del pellegrino. La partecipazione può essere per una o più tappe e l’iscrizione può essere fatta fino a 15 minuti prima della partenza. E’ previsto un servizio navetta gratuito per accompagnare i partecipanti dall’arrivo di ogni tappa al luogo di partenza.

Altra novità di quest’anno è l’estrazione tra tutti i partecipanti di 10 orologi da polso della Francigena.

Alla presentazione ufficiale di CamminainTuscia sono intervenuti: Domenico Merlani, presidente della Camera di Commercio Viterbo; Elisabetta Ferrari, Ass. Europea delle Vie Francigene; Giovanni Maria Arena, sindaco di Viterbo; Enrico Pasquinelli, assessore di Vetralla; Stefania Andreoli, assessore di Capranica; Felice Casini, vicesindaco di Sutri; Giulia Perugini, assessore di Nepi; Massimo Chiodi, assessore di Ronciglione; Eugenio Stelliferi, sindaco di Caprarola; Marco De Carolis, assessore di Viterbo; Stefania Di Blasi, presidente Cai Viterbo; Franco Amadio, presidente Fitetrec-Ante Lazio; Irene Temperini, presidente della Pro loco di Viterbo; Emanuela Biscotto, Ass. Variante Cimina; Francesco Monzillo, segretario generale Camera di Commercio Viterbo.

CamminainTuscia ha il patrocinio dell’Associazione Europea delle Vie Francigene e di Unioncamere Lazio.

Per ulteriori informazioni, iscrizioni, pacchetti turistici e ospitalità: www.tusciawelcome.it – Ufficio Marketing tel. 0761.234403 / 0761.234487 -marketing@vt.camcom.it

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 22095 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.