Mondiale SBK: Michel Fabrizio e il Team Red Devils impegnati tra cordoli, la piccola Sofia e i Marò in India

L’Ente Parco di Bracciano-Martignano realizza l’area fitness “A. Albani” nei giardini pubblici



Michel Fabrizio - Dopo Gara - Monza 2013
Michel Fabrizio – Dopo Gara – Monza 2013

Michel mette il cuore in tutto quello che fa. Il suo impegno in pista è da sempre contornato da una serie di iniziative benefiche, spesso lontane dalla luce dei riflettori. In questa occasione, però, Michel ha voluto chiedere attenzione e lanciare un messaggio a favore delle cure compassionevoli. La piccola Sofia, balzata alle cronache per il negato accesso alle cure tramite cellule staminali, è da sempre nel cuore di Michel e del team Red Devils (ultimamente anche coinvolto emotivamente dalla vicenda dei due Marò Italiani trattenuti in India).
Il messaggio di amore e di richiesta di attenzione si è concretizzato nella realizzazione di un casco dedicato alla piccola Sofia. Un invito a lottare, ma anche un invito all’attenzione da parte delle autorità a questo tipo di problematiche. Michel Fabrizio ringrazia Red Devils Team e X-Lite e spera che presto chi ha bisogno non debba più rinunciare a guarire.
Il team Red Devils nelle ultime settimane ha mostrato la sua solidarietà nei confornti delle famiglie dei nostri Marò, trattenuti in India in seguito ad una vicenda ancora tutta da chiarire.
Aldilà della presa di posizione del nostro Governo e delle ragioni di Stato e commerciali che caratterizzano la vicenda Andrea Petricca, team manager, ha sentito il bisogno di comunicare affetto e sostegno ai nostri militari ed ai loro cari. L’invito a trascorrere qualche ora di serenità in occasione del Round di Monza non risolverà questa controversia internazionale, ma donerà forse un po’ di sollievo in questo momento difficile.
Di seguito la lettera di ringraziamento della famiglia del Fuciliere Massimiliano La Torre, riportata per ricordare che i nostri ragazzi sono ancora lì e non li abbiamo dimenticati.

Siamo felici ed onorati di aver ricevuto l’invito dal Signor Andrea Petricca ad assistere al Campionato Mondiale di categoria Superbike. Da tempo egli si e’ accostato alla nota vicenda che vede tristemente coinvolti due fucilieri della Marina Militare italiana da ormai 15 mesi ingiustamente prigionieri in India. 
Non e’ la prima volta che le moto del Team “Red Devil” coordinate dal Team Manager Andrea Petricca corrono con il fiocco giallo (simbolo di solidarieta’ per i nostri maro’) impresso sulla carena delle loro moto al fine di sensibilizzare anche gli amanti della Superbike su questa situazione. 
Non e’ la prima volta che il mondo dello sport ci e’ vicino, dimostrando che la maggior parte degli sportivi possiede amore per la giustizia ed attaccamento ai colori della nostra bandiera anche al di fuori del contesto sportivo , cosi come mio zio Massimiliano Latorre che da buon sportivo e grande italiano ha sempre dimostrato grande forza, dignita’ e coraggio in una situazione che avrebbe messo a dura prova chiunque, con la tempra che solo un vero leone del San Marco possiede.
Auspichiamo che sia sempre tenuta alta l’attenzione su questa vicenda da parte degli italiani , sportivi e non. Siamo certi che l’unione di intenti del nuovo governo sara’ a breve risolutiva e che mio zio al piu’ presto tornera’ ad essere uno sportivo partecipe con la sua presenza, e non soltanto attraverso un fiocco giallo. 
Grazie dal piu’ profondo del nostro cuore agli organizzatori di questa splendida manifestazione per l’onore concessoci sperando che il loro esempio sia da traino anche per altre discipline.sportive, alle istituzioni che ci sono sempre state vicine donandoci indispensabile supporto ed a tutti gli italiani che si sono dimostrati un grande popolo elargendo affetto e partecipazione.
La famiglia del FUCILIERE DI MARINA CAPO DI PRIMA CLASSE MASSIMILIANO LATORRE

Redazione

Avatar
Informazioni su Ruggero Terlizzi 3328 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.