Claudio Durigon
Primo Piano

Durigon: “Flash mob? Non ci aspettavamo tutta quella partecipazione”

Durigon: “I soldi a pioggia, che ancora non sono neanche arrivati, arriveranno in ritardo quando non serviranno e finiranno subito. Questo è un fallimento totale. Siamo stati all’Inps l’altro giorno, abbiamo proposto che la cassa integrazione non venga conteggiata ad azienda, ma a lavoratore. L’Inps ha detto che il nostro è un emendamento sano da prendere in considerazione, certo l’Inps non è il governo. Mi meraviglio della superbia di questo governo che non ha creato un percorso di unità in questo periodo. Ogni soluzione che noi abbiamo messo in campo è stata ignorata da Conte” [CONTINUA]

Claudio Durigon
Primo Piano

Durigon (Lega): “Conte e Gualtieri hanno detto più volte che quota 100 non si tocca”

Durigon (Lega): “Ricordo quante favole ci ha raccontato Di Maio, come su Alitalia che non sarebbe mai finita ad Atlantia. Non c’è da fidarsi. Noi con lo 2,04% siamo riusciti a fare le nostre politiche economiche. Loro con il 2,2% riescono a fare solo le politiche dell’Europa. Noi volevamo dare uno choc all’economia. Questa manovra diventa choccante, ma all’incontrario. Saremo pronti a fare le barricate contro questo governo delle bugie” [CONTINUA]

claudio Durigon
Primo Piano

Durigon (Lega): “Non è una crisi che nasce l’8 agosto”

Durigon (Lega): “Da tempo c’era Conte che trattava ai tavoli con Macron e Merkel. Noi parlavano della flat tax e i 5 Stelle dicevano: con quali coperture, se non si può fare deficit? Quando invece prima avevano festeggiato sul balcone il 2,4% di deficit. Ora loro faranno questa finanziaria in accordo con l’Europa, ma non penso possano andare avanti a lungo. Penso che nominare Gentiloni in Europa per il M5S significhi ingoiare un grosso rospo. Il PD non è di Zingaretti, ma di Renzi che governa i suoi parlamentari. Se loro pensano di togliere decreto sicurezza, quota 100 e pace fiscale daremo battaglia in Commissione”

[CONTINUA]