Maurizio Paniz
Primo Piano

Paniz: “Vitalizi ex parlamentari: agli occhi del cittadino appare un’ingiustizia”

Paniz: “Ho visto un ex parlamentare cacciato da una casa di riposo perché non poteva più pagarla, è stato costretto ad andare alla Caritas. Ad un ergastolano, se ha maturato la pensione, gli viene data e a un ex parlamentare non bisogna darla? Se passa il principio che si può togliere la pensione all’ex parlamentare passa il principio che si può toccare la pensione di tutti i cittadini italiani. Il cittadino italiano deve capire che non tutti sono uguali, l’uno vale uno è una follia, ci sono persone più capaci e persone meno capaci. La politica negli ultimi tempi è passata in mano a persone meno capaci e ne stiamo pagando i danni che sono tremendi. Penso che tutti siano d’accordo sul fatto che si stava meglio quando si stava peggio. I numeri uno vanno apprezzati e incoraggiati ad occuparsi della cosa pubblica, non invidiati e bistrattati perché se no il Paese va a fondo” [CONTINUA]

Pierpaolo Sileri
Primo Piano

Sileri: “Dati ospedalizzazioni in calo e discesa continuerà con l’avanzare della vaccinazione”

Sileri: “Vaccini? Oltre alle 8 milioni di dosi previste ad aprile ne arriveranno altre. J&J? Auspichiamo che Ema si pronunci presto e che le dosi di J&J vengano sbloccate il prima possibile. E’ verosimile che venga messo un limite di età similare a quello di Astrazeneca. Non credo che questo ostacolerà il processo di vaccinazione. Speranza? Non credo sia il momento di attaccare, ma di stare tutti uniti. Indagine su piano pandemico? Se vi sono responsabilità sono del singolo, se c’è una mela marcia va tolta dal cesto” [CONTINUA]