Raggi: “Questo weekend sono stati 5mila gli accertamenti fatti per le strade e le piazze della città”

polizia locale



Così la prima cittadina romana sulla sua pagina Facebook:

Questo weekend sono stati 5mila gli accertamenti fatti per le strade e le piazze della città. Più di 60 persone sono state sanzionate per mancato rispetto delle misure anti-contagio.
L’attività di vigilanza della Polizia Locale di Roma Capitale è stata potenziata, da venerdì pomeriggio, con particolare attenzione alle vie dello shopping, al lungomare di Ostia e ai luoghi tipici della movida, tra cui Rione Monti, Centro Storico, Tridente, Trastevere, Testaccio, Pigneto, Ponte Milvio, San Lorenzo e piazza Bologna.

I controlli hanno coinvolto 1500 persone e più di 200 veicoli

In particolare, le violazioni hanno riguardato assembramenti e consumo irregolare di alcolici per le strade, ma anche il mancato uso delle mascherine. Durante i controlli gli agenti hanno dovuto anche isolare temporaneamente alcune strade, dove era presente un gran numero di persone, per permettere di ritornare in condizioni di sicurezza.
A Trastevere e in zona Ostiense i gestori di 5 locali pubblici sono stati sanzionati e diffidati, perché trovati a somministrare cibo e bevande alcoliche ben oltre l’orario consentito. Vicino a piazza Fiume, un gruppo di ragazzi è stato sorpreso in strada durante il coprifuoco e in 7 sono stati multati.

Controllo in corso

L’attività di controllo è tuttora in corso, con una vigilanza mirata soprattutto nelle vie dello shopping, ma anche nei parchi, sul lungomare e nei principali luoghi di ritrovo di Ostia. Il rispetto delle normative anti-contagio è fondamentale, rispettiamo le disposizioni, indossiamo la mascherina e #NonAbbassiamoLaGuardia.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 23892 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.