Raggi: “Avanti i controlli della Polizia Locale per la sicurezza in città”

polizia locale



Così la prima cittadina della capitale sulla sua pagina Facebook:

Vanno avanti senza sosta i controlli della Polizia Locale per la sicurezza in città, con particolare attenzione al rispetto delle misure sanitarie anti-contagio.
Durante questo week end, le pattuglie in presidio fisso nelle zone della movida si sono concentrate sul mancato utilizzo delle mascherine e sul rispetto del distanziamento sociale: più di 30 le irregolarità rilevate, oltre alla diffida di 14 locali con eccessiva presenza di persone all’interno, tanto che per alcuni è stato necessario sospendere le attività fino al ripristino delle condizioni di sicurezza. Quattro le persone denunciate nel Centro Storico per aver provato a sfuggire ai controlli.

Movida

Sempre sul versante “movida”, gli agenti hanno comminato 34 sanzioni per consumo e somministrazione di alcolici oltre l’orario consentito, e hanno condotto attività di verifica sulle maggiori occupazioni di suolo pubblico e sul volume della musica all’interno dei locali. Parallela, la lotta al fenomeno di parcheggiatori e venditori abusivi.
L’attenzione resta alta anche sulla lotta alla prostituzione in strada: sono 5 le persone identificate e sanzionate nei quartieri Eur e Marconi, cui è stata applicata la misura del daspo urbano.
Quanto alla sicurezza stradale: su un totale di 1500 controlli, sono state circa 1200 le multe per violazione di norme stradali, con 120 rimozioni per intralcio alla circolazione e più di 180 rilevazioni di infrazione del limite di velocità consentito.
Un grazie alla Polizia Locale di Roma Capitale, e un appello ai cittadini: continuiamo a rispettare le norme anti-contagio e le regole della pubblica sicurezza per il bene di tutti.
#NonAbbassiamoLaGuardia.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 22573 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.