Raggi: “Sin dall’inizio dell’emergenza, abbiamo voluto diffondere il numero antiviolenza e antistalking”



Così la prima cittadina della capitale sulla sua pagina Facebook:

In questo periodo di emergenza rimanere a casa non è stato semplice per nessuno, ma sapevamo che per alcune donne la convivenza forzata si sarebbe rivelata un problema molto grave. Per questo motivo, sin dall’inizio dell’emergenza, abbiamo voluto diffondere con tutti i mezzi a nostra disposizione il numero antiviolenza e antistalking, il 1522.

Pensate che ad aprile le telefonate a questo numero sono state 1039

Nello stesso periodo lo scorso anno erano state 397. Un picco significativo che fa emergere l’urgenza di un presidio costante, ma soprattutto l’importanza nel far conoscere a tutte le donne l’esistenza di questo numero.

Roma è sempre accanto alle donne vittime di soprusi. I nostri centri Antiviolenza sono rimasti attivi anche durante l’emergenza garantendo l’assistenza telefonica h24. Abbiamo inoltre aperto una nuova struttura d’accoglienza per 40 donne senza dimora, sole o con bambini, all’interno dell’Istituto San Michele a Tor Marancia. Un luogo sicuro in cui potranno stare.

Voglio ricordare a tutte le donne che non sono sole e che possono chiedere aiuto utilizzando l’app o chiamando il numero 1522 per ricevere tutto il sostegno e il supporto necessario.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 20511 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.