Polfer Cassino: cittadino indiano denunciato in stato di libertà per minacce e violenza a Pubblico Ufficiale



Un cittadino indiano di 49 anni è stato denunciato in stato di libertà per minacce e violenza a pubblico Ufficiale e rifiuto di generalità dagli Agenti della Polizia Ferroviaria di Cassino.
Il capotreno di un treno regionale proveniente da Campobasso e diretto a Roma Termini, ha richiesto l’intervento della Polizia Ferroviaria di Cassino per la presenza a bordo di un uomo privo di titolo di viaggio che infastidiva gli altri viaggiatori.

Rifiuto alla richiesta

All’arrivo del treno in stazione, gli Agenti lo hanno individuato e alla richiesta di esibire i documenti di identità, l’uomo si è rifiutato iniziando ad inveire contro i Poliziotti, passando dagli insulti verbali a veri e propri scatti di ira tali da mettere in pericolo la sua stessa incolumità essendo vicino ai binari; l’uomo è stato accompagnato presso gli Uffici del Posto di Polizia Ferroviaria dove dopo aver effettuato gli accertamenti sulla sua identità è stato denunciato in stato di libertà.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 22074 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.