Frosinone: automobilisti quasi disciplinati nella domenica ecologica



Frosinone, domenica ecologica: automobilisti quasi disciplinati.

Nel corso della domenica ecologica del 17 novembre, gli uomini della Polizia Locale di Frosinone, nell’ambito delle verifiche del rispetto delle ordinanze emanate per il contenimento dei livelli di PM10 e di PM2,5 presenti in atmosfera, hanno effettuato una serie di controlli su diversi autoveicoli ed elevato 43 verbali per le violazioni al codice della strada, in special modo tra gli automobilisti provenienti da fuori territorio.

6 unità operative per turno

Complessivamente, sono state impiegate nelle attività di controllo 6 unità operative su ogni turno, oltre alla centrale operativa e all’ufficiale di coordinamento, cap. Giancarlo Tofani. Gli uomini della Polizia Locale, di concerto con la Protezione civile comunale, hanno inoltre provveduto, nella stessa giornata, ad effettuare interventi di risoluzione delle criticità verificatesi a seguito del persistente maltempo che ha coinvolto il territorio comunale.

Il 24 altra domenica ecologica

La prossima domenica ecologica è prevista il 24 novembre: dalle ore 08:00 alle ore 18:00, dunque, divieto di circolazione nell’area urbana per tutti i veicoli ad uso privato, e sulla fascia urbana di via dei Volsci dei veicoli con massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t. Saranno esentati dai divieti i veicoli adibiti a pubblici esercizi, a servizio di persone invalide e quelli comunque autorizzati per esigenze speciali, i veicoli elettrici.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Загрузка...
Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 15757 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.