Frosinone: successo per la “Notte Bianca”



Frosinone, Notte Bianca: oltre 22.000 presenze.

Un grande successo

Migliaia di persone, stimate in oltre 22.000, sabato sera hanno affollato le strade e le location (via Minghetti, corso della Repubblica, largo Turriziani, via Fratelli Bragaglia, piazza Valchera, via Aldo Moro e Parco del Matusa) durante la Notte Bianca che si è conclusa alle prime ore dell’alba di domenica.

Coinvolte associazioni e istituti

Il sindaco, Nicola Ottaviani, ha voluto coinvolgere nella manifestazione gli istituti e le associazioni che sono maggiormente impegnati nella promozione della cultura e dell’arte all’interno del territorio comunale, per far vivere la città a residenti e visitatori in modo diverso: l’intento si è tradotto in un cartellone in cui l’offerta di musica, cultura, aggregazione, divertimento e shopping si è rivelata vincente e graditissima dai numerosi partecipanti.

Le parole del Sindaco

“Organizzare un evento del genere, senza spendere enormi risorse finanziarie – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani – si è dimostrata un’ulteriore prova di grande collaborazione da parte degli operatori coinvolti, sia pubblici che privati. Dobbiamo inoltre ringraziare l’apporto umano e professionale di addetti e volontari, dalla Protezione civile, alla Croce Rossa, alla Polizia municipale, ai vigili del fuoco, all’Anfi e all’Anb e a tutte le Forze dell’Ordine che hanno assicurato la tranquillità della kermesse, e gli uffici comunali (Cultura, Commercio, Governance, Ced, con il coordinamento dell’ufficio di Gabinetto). Con questa formula andata in scena sabato abbiamo sperimentato, inoltre, anche la possibilità di mettere a frutto le grandi potenzialità dell’offerta culturale presente sul capoluogo, dimostrando come cultura, spettacolo, commercio possano costituire un’attrazione positiva per l’intero territorio”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 18634 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.