Carpineto Romano, in arrivo la XXX edizione del Buskers Festival



Trent’anni di Buskers a Carpineto Romano, un traguardo storico per il festival di arte di strada più longevo del centro Italia. Il Carpineto Romano Busker Festival tornerà il 22 e 23 agosto con decine di spettacoli di teatro, musica, performance e installazioni all’insegna della libertà di espressione artistica con un gran finale in Piazza regina Margherita con l’acrobalance dei cileni Duo Tobarich e a seguire la parata finale di tutti gli artisti ospiti della due giorni.

Le parole del sindaco Caciotti

Nelle parole del neo sindaco di Carpineto Romano Stefano CaciottiIl festival dei Buskers è oramai parte integrante del patrimonio culturale di Carpineto. Da 30 anni il nostro paese ospita questa manifestazione che, per due giorni ogni estate, attira artisti di strada, musici e funamboli che con i loro spettacoli animano i vicoli del nostro centro storico e intrattengono migliaia di persone. Questo è un format che negli anni ha mantenuto uno standard qualitativo elevato e che conserva un grande potenziale che vorremmo maggiormente valorizzare già a partire dal prossimo anno.

La direzione artistica

Anche per il 2019 la direzione artistica sarà affidata alle ScuderieMArteLive di Peppe Casa, con il coordinamento artistico di Linda Fiocco. Negli ultimi anni il Carpineto Romano Buskers Festival si è distinto nel panorama nazionale grazie alla commistione dei tradizionali spettacoli di strada con spettacoli che solitamente trovano spazio solo nei teatri o nei live club come la commedia dell’arte e il teatro d’innovazione, spettacoli di circo contemporaneo con strutture aeree, performer di pittura dal vivo che trasformano piazze e vie in musei.

Gli artisti presenti

Tra gli artisti ospiti in programma si segnalano le percussioni metropolitane di Drumbo drummer’s, l’acrobatica su palo cinese di Mistral, gli spettacoli di fuoco de Il canto della ruta, il ritmo di Filuccio e Fattacci, Zoert, Cigno e il teatro di circo di Godiè e India e lo spettacolo teatrale “Brigantesse” di e con Eduardo Ricciardelli.

Durante il festival verrà presentata anche la mostra del corteo storico del palio di Carpineto Romano.

Il Call for Artist

Anche per l’edizione 2019: ScuderieMArteLive lancia una Call for Artist per selezionare i migliori talenti emergenti delle arti performative (teatro, danza e circo) dandogli la possibilità di accedere al MArteLive e approdare alla Biennale MArteLive 2019. Per partecipare è sufficiente compilare l’application form sul sito www.buskercarpineto.org. Info e regolamento su www.buskerscarpineto.org.

Ricordiamo infine che su martefunding.org è attiva una campagna di crowdfunding a sostegno del Carpineto Romano Buskers Festival: basta un piccolo contributo per supportare la crescita di un festival diventato un pezzo di storia e un punto di riferimento per la cittadina d’arte di Carpineto.

L’appuntamento del 2019 con l’Arte di Strada è  il 22 e 23 agosto a Carpineto Romano (RM)

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.