Associazione Medici di Famiglia per l’Ambiente di Frosinone e Provincia: la lettera



L’Associazione Medici di Famiglia per l’Ambiente di Frosinone e Provincia, alla
vigilia del voto dei Sindaci in merito all’accettazione o meno dei rifiuti di Roma,
ritiene doveroso ricordare, ai Sindaci stessi, che esistono negativi effetti sanitari che
possono conseguire a scelte amministrative dettate da motivazioni estranee alla difesa
della salute. La condizione di degrado ambientale della Ciociaria è nota a tutti. Non
vi è chi non veda che il territorio è saturo, sversante di veleni, miasmi e rifiuti di ogni
tipo.
Verità inconfutabile, come altrettanto inconfutabili e vere le malattie e le morti
conseguenti a precedenti scelte amministrative incongrue ed impattanti sull’ambiente.
Scelte forse inconsapevoli in quanto non supportate da quella adeguata informazione
e conoscenza che oggi esistono e fanno parte del bagaglio culturale di ciascuno di
noi, indistintamente. Cultura sanitaria che non deve essere ignorata soprattutto da chi
scrive i destini dei propri cittadini, di cui costituisce, peraltro, il primo depositario e
responsabile della sanità comunale. Il voto attuale dei Sindaci, avviene, oggi, nella
piena conoscenza della situazione drammatica del territorio.
Avviene, con l’acquisita coscienza del significato dei possibili e prevedibili danni da
inquinanti, come indiscutibilmente acclarato da certezze medico scientifiche.
Facciamo nostra la speranza che la valutazione dei Sindaci si caratterizzi per
ponderatezza, perché la scelta è tra due beni: i soldi al seguito dei rifiuti o l’inizio di
un percorso di salute per tutti. Date, voi Sindaci, un segnale potentissimo di diniego
a chi insiste nel trasformare la Ciociaria in una terra di rifiuti.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 19581 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.