Siccità, Avenali: “Acea e comune di Roma mentono ai romani”

“E’ inspiegabile quello che stanno facendo Acea e il Comune di Roma a danno dei romani e del Lago di Bracciano. Sono passati dallo scontro con la Regione Lazio, sostanziato da ben due ricorsi verso le ordinanze regionali, per la necessità di dover continuare a prelevare acqua dal lago di Bracciano nonostante il rischio di danno ambientale, altrimenti 1,2 milioni di romani sarebbero rimasti senza acqua, all’ammissione di non aver captato acqua dal lago dal 12 agosto perché non necessaria.

Hanno minacciato, creando un serio allarmismo, di lasciare senza acqua milioni di romani e ospedali e oggi compaiono miracolosamente autobotti messe a disposizioni degli ospedali, risorse alternative di approvvigionamento e riduzione della fornitura di acqua nelle ore notturne, tutte soluzioni che erano fino a pochi giorni fa impossibili da attuare nonostante gli fossero state richieste e proposte anche dalla Regione Lazio, con spirito di collaborazione, quando minacciavano di aumentare le bollette dei cittadini a cui nel frattempo volevano togliere l’acqua, per poter fare gli investimenti necessari ad ammodernare la rete idrica.

Allora qual è la verità e la spiegazione di questo modo di operare? L’amministrazione capitolina e Acea, invece di tenere comportamenti istituzionalmente corretti e trasparenti verso i propri cittadini e gli altri Enti, dimostrano ancora una volta di piegare tutto ai propri interessi politico-economici. Questo però non è un gioco e la crisi idrica romana è una questione molto seria, così come lo è lo stato ecologico del Lago di Bracciano che nel frattempo sta morendo”, così in una nota Cristiana Avenali, consigliera PD della Regione Lazio e componente della Commissione Ambiente.

I video del giorno

Informazioni su Ruggero Terlizzi 3236 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it