Roma Capitale e Fidal firmano protocollo per l’istituzione della “Casa dell’Atletica Romana”

Roma Capitale e la Federazione Atletica Leggera hanno firmato oggi un protocollo di intesa che mira a fare dello Stadio Paolo Rosi la “Casa dell’Atletica Romana”, un vero e proprio unicum nel panorama sportivo della città .
L’Atletica è uno sport di base accessibile a tutti e sempre più praticato dai cittadini romani; per questo motivo si vuole promuovere ulteriormente offrendo a professionisti e appassionati del settore la possibilità di poter usufruire di una struttura che sarà ulteriormente valorizzata, offrendo programmi diversificati con personale sportivo qualificato.

“Lo Stadio Paolo Rosi  è un centro storicamente importante per l’atletica leggera, lì si sono allenati e si allenano grandi campioni. Con questo progetto, prevediamo di mettere a disposizione della cittadinanza del personale specializzato per favorire lo sviluppo di carriere nello sport di alto livello e per venire incontro alle esigenze dei cittadini. Si vuole creare un polo di aggregazione e di riferimento per le diverse specialità dell’Atletica Romana a livello internazionale. L’accordo con la Fidal è l’inizio di un nuovo percorso, un passo importante per tutti gli appassionati di atletica che potranno giovarsi di questo impianto più adeguato alle loro esigenze.” ha dichiarato l’assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi, Daniele Frongia.

“Questo protocollo è un nuovo passo della fattiva collaborazione intrapresa tra la Federazione e Roma Capitale. È il preludio di un progetto che, confidiamo a breve, potrà portare all’avvio della riqualificazione delle strutture dello Stadio Paolo Rosi. Sarà la Casa dell’Atletica Romana, un luogo che tutti coloro che amano e praticano il nostro sport attendono da tempo e che la città di Roma merita di poter tornare a vivere pienamente.” ha dichiarato il presidente della Federazione Italiana di Atletica Leggera (FIDAL), Alfio Giomi.

I video del giorno