Roma, scuole di specializzazione, Bordoni: “13mila giovani medici aspettano il bando”

davide bordoni

“E’ vergognoso che alla fine di agosto non sia stato ancora pubblicato il bando di concorso per l’accesso alle scuole di specializzazione. Ritardi del bando, dell’esame e quindi dell’inizio dei corsi. Siamo al 25 di Agosto e 13mila laureati in Medicina aspettano ancora una data, e invece di velocizzare i tempi sono stati lasciati appesi senza una risposta o ancora peggio con ipotesi molto lontane dalla realtà – hanno dichiarato Davide Bordoni, coordinatore e capogruppo al Campidoglio di Forza Italia, e Veronica Lepidini, Presidente dell’associazione ‘Giovani Medici di Roma’ – Il ritardo, come si legge, è stato dovuto all’intenzione del ministro Valeria Fedeli di cambiare il Regolamento per il Concorso e i nuovi criteri per l’accreditamento delle Scuole.

In una nota la Fedeli ha assicurato che la procedura di accreditamento delle scuole di specializzazione è in fase di conclusione. Il fatto è che dopo la pubblicazione del bando, dovranno trascorrere 60 giorni, e poi potrà svolgersi il test d’ingresso. Visti i tempi, il concorso potrebbe slittare a inizio novembre. Proprio per questo motivo abbiamo chiesto al senatore Francesco Giro di preparare un’interrogazione proprio per avere delucidazioni sulle tempistiche e come mai questo screening sulle scuole si è prolungato così nel tempo”.

“Non è accettabile che ancora non venga pubblicato il bando di concorso per l’accesso alle scuole di specializzazione tanto atteso da 13mila giovani medici. Grazie alla segnalazione del capogruppo Davide Bordoni e della dottoressa Lepidini, sto preparando un’interrogazione al ministro Fedeli, chiedendo spiegazioni su come mai è stato impiegato così tanto tempo e di velocizzare le procedure burocratiche rimaste. Se continuano di questo passo forse per Natale riusciranno a fornire una data”. Lo ha dichiarato Francesco Giro, sen atore di Forza Italia e capogruppo in commissione cultura ed ex sottosegretario ai beni culturali.

 

I video del giorno