Etruria in Vela e Casa Ronald, sport e solidarietà

La veleggiata organizzata da Etruria in vela, con l’obiettivo di raccogliere fondi da donare alla Casa Ronald, è partita nel primo pomeriggio per raggiungere le famiglie ospitate dalla fondazione per l’infanzia Ronald McDonald.

La fondazione, attraverso le case e le Family Room Ronald McDonald situate nei pressi o all’interno dei reparti pediatrici in ospedali d’eccellenza, ospita le famiglie dei bambini in lunga degenza permettendo loro un risparmio sui costi di alloggio, ma soprattutto aiuta i bambini a ritrovare i comfort di casa.

Molte le imbarcazioni partecipanti a questa giornata di solidarietà.  Partite dai circoli velici di Associazione Nautica Campo di Mare, Associazione Velica Ladispoli, Associazione Nautica Punta Rossa,  Club il Castello, Associazione Velica San Nicola, si sono date appuntamento davanti il Castello Odescalchi a Marina di San Nicola per poi proseguire tutti insieme verso Palidoro.

Nel tragitto, vestiti di bianco con indosso la maglia dell’evento che ha consentito di raccogliere i fondi per Casa Ronald, i velisti hanno attirato l’attenzione dei molti bagnanti presenti sulle spiagge accendendo diversi fumogeni bianchi.

Marco Gregori e Giorgio Peresempio, organizzatori dell’evento, insieme a tutti gli equipaggi di Etruria in Vela arrivati a Palidoro hanno portato, alle famiglie ospitate e ad alcuni rappresentanti della Casa Ronald, il loro saluto consegnando loro una maglietta simbolo dell’evento firmata da tutti gli equipaggi.

Tutti i velisti hanno avuto modo di fare una visita all’interno della struttura, potendo cosi cosi toccare con mano il grande lavoro svolto da questo  ente.

Una giornata emozionante e significativa, ci tiene a sottolineare Marco Gregori, che ci ricorda come lo sport e solidarietà siano valori profondi e indispensabili per crescere insieme.

Alessio Ventura

I video del giorno