Ladispoli, in campo le guardie zoofile contro chi sporca le strade

abbandono rifiuti discarica

L’amministrazione del sindaco Grando informa i cittadini che la Giunta ha approvato la sottoscrizione di una convenzione di collaborazione con le Guardie zoofile con i poteri previsti dalla legge 189/2004. Tale accordo prevede l’impiego delle Guardie zoofile nelle operazioni di controllo, a supporto dell’attività di prevenzione e repressione già operata dalle Forze di Polizia, cogliendo in flagranza quelle persone incivili che, oltre alla sanzione amministrativa, in casi più gravi, potrebbero rischiare anche una denuncia penale.

“Abbiamo dato incarico all’ Associazione Guardie di Fare Ambiente, Servizio di Tutela Zoofila Ambientale – afferma il sindaco Alessandro Grando – di effettuare un servizio di vigilanza ambientale, teso a favorire la conoscenza della natura e dei problemi della tutela ambientale al fine di garantire l’osservanza e l’applicazione delle leggi e norme comunali regionali e nazionali in materia di ambiente con possibilità di accertare tutte le violazioni. Ovviamente le attività in materia ambientale effettuata dall’associazione dovranno essere svolte sotto la direzione e il coordinamento del Responsabile del Settore Ambiente e igiene integrata”.

L’amministrazione ricorda che a breve entreranno in funzione le foto trappole, ovvero telecamere di controllo mobili che saranno posizionate in ogni angolo del territorio e nelle zone particolarmente prese di mira da chi si rifiuta di partecipare alla raccolta differenziata e disperde spazzatura anche pericolosa nell’ambiente.

I video del giorno

Informazioni su Ruggero Terlizzi 3236 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it