Trentinoinjazz 2017, giovedì 17 agosto con Martina Iori, Marco Mattia e Stefano Merighi

Giovedì 17 agosto Panorama Music in Val di Fassa ospita i tre giovani cantautori fassani: tre performance tra canzone d’autore e jazz al Buffaure. Domenica 20 Gaia Mattiuzzo e Pasquale Mirra a Pozza di Fassa
Martina Iori, Marco Mattia e Stefano Merighi al TrentinoInJazz 2017!

Appuntamento tra jazz e canzone d’autore, giovedì 17 agosto, con il nuovo concerto di Panorama Music, la sezione della Val di Fassa del TrentinoInJazz, focalizzata sui live in alta quota. Concerto del giorno con Martina Iori, Marco Mattia e Stefano Merighi!

Un evento “glocal”, di respiro locale e nazionale, poichè i tre cantautori che si esibiranno a Pozza di Fassa sono nati e cresciuti in Val di Fassa. Martina Iori, fassana doc al punto da privilegiare il ladino anche nelle sue canzoni, ha all’attivo l’ottimo disco Amore e Buscofen, un debutto prezioso affidato alla voce intrigante (se dovessimo citare un riferimento sarebbe quello di Cristina Donà), alla vena ironica dei testi, alla musica costruita su due colonne quali Marco Stagni al contrabbasso e Enrico Tommasini alla batteria, dal vivo con Martina anche giovedì 17. Martina Iori ha incominciato a 8 anni arrivando terza allo Zecchino d’oro, senza più uscire dal mondo della musica, e ora si ritrova, a soli 21 anni, a laurearsi (prossimamente) in violino al Conservatorio di Bolzano e a padroneggiare chitarra, flauto, piano e ukulele, dopo aver vinto due concorsi internazionali riservati alle lingue minoritarie (canta soprattutto in ladino). Concerto a ingresso gratuito, il biglietto per la funivia del Buffaure a carico dei partecipanti. In caso di maltempo il concerto si terrà alle 14:30 presso il Padiglione Manifestazioni di Pozza di Fassa.

Prossimo appuntamento TIJ 2017: Gaia Mattiuzzi e Pasquale Mirra, San Pellegrino, domenica 20 agosto.

I video del giorno

Stefano Manduzio
Informazioni su Stefano Manduzio 380 Articoli
Surfista, videomaker, speaker e ideatore di Radio Fregene. Tra strumenti musicali, una mano di cera sulla tavola, un rendering sul Mac per preparare un video la sua giornata sembrerebbe piena e caotica, ma che in realtà è gestita dai ritmi della terra.