Ecco come tutelarsi online

Nonostante trascorriamo la maggior parte del nostro tempo online, è diventato sempre più chiaro che siamo assolutamente ignari della natura insidiosa delle minacce online e del potenziale danno che possono arrecare. Oggi più che mai dobbiamo stare attenti e tutelarci quando siamo in rete. Qui di seguito troverai dei suggerimenti per aiutarti ad aumentare la tua sicurezza online.

Proteggi il tuo PC di casa

Inutile a dirsi, è sempre necessario utilizzare un software antivirus aggiornato. Relativamente al PC di casa, esistono tanti tipi di software e di servizi web che offrono funzioni extra sulla privacy. Uno di questi è il VPN (virtual private network) che cifra tutti i tuoi dati o i documenti che sfogli e carichi in rete mentre viaggiano dal tuo PC verso il cyberspazio, anche quando ti capita di utilizzare una rete pubblica.

Non dimenticare di proteggere anche il tuo telefono

Nel caso dei telefonini, sono state immesse sul mercato delle app che ostacolano le intercettazioni o il piggybacking.

Ad esempio, il popolare servizio di messaggistica WhatsApp ha annunciato di recente che collaborerà con gli sviluppatori di crittografia di Open Whisper Systems per fornire una crittografia end-to-end per la versione aggiornata di Android dell’app. Crittografando entrambi gli interlocutori della conversazione, i messaggi saranno più difficili da intercettare.

Rendi sicuro il tuo browser per una navigazione senza problemi

Esistono diverse estensioni dei browser che usano sempre servizi web crittografati, ove siano disponibili. Questi servizi bloccano gli annunci spia e i tracker invisibili rendendoti la navigazione del web più sicura.

Impostazioni di password sicure

La tentazione di riciclare la password è davvero molto forte, ma è decisamente sconsigliabile visto che, potendo sbloccare qualunque aspetto della vostra vita online, può rivelarsi molto pericoloso. Evita di utilizzare i nomi dei tuoi figli o degli animali domestici poiché sono facile preda degli intercettatori. Anche aggiungere 1 finale non serve affatto. Fido1 non inganna nessuno. Utilizza, piuttosto, una serie di numeri, simboli e lettere che rendano più difficili le cose. In pratica, pensa a delle frasi di accesso, non a delle parole di accesso, preferibilmente anche lunghe. Google è in grado di memorizzarle facilitandoti gli accessi successivi, ciononostante dovrai salvaguardare il tuo account di Google con attenzione e renderlo il più sicuro possibile. Inoltre, alcuni servizi di portafogli di password sul mercato possono contribuire a fornire un ulteriore livello di sicurezza e garantire tutte le password insieme in modo sicuro.

Usa un’alternativa al tradizionale conto bancario

Piuttosto che rischiare i tuoi soldi online, affidati agli e-wallet i quali ti consentiranno di svolgere la tua attività mantenendo uno strato di sicurezza aggiuntivo. Dalle nuove cripto-valute, come il bitcoin, alla “nuova moneta” come Paypal. Altamente raccomandati sono altresì Skrill (ex Moneybookers) e Neteller. Queste opzioni operano in modo completamente separato dai tuoi dati bancari (così da tenerli al sicuro), consentendoti al contempo di effettuare acquisti online o effettuare altre operazioni finanziarie. I metodi elettronici di pagamento, come Neteller, si sono rivelati particolarmente utili per finanziare operazioni online per gli account di casinò e sono diventati sempre più popolari. Assicurati che tutti i siti che visiti siano verificati e sicuri. Inoltre, ignora o, comunque, sii particolarmente scrupoloso con le email che ricevi dalla tua banca o dagli e-wallet, la maggior parte dei quali non contattano mai gli utenti per e-mail. In questi casi, mai cliccare sui link presenti nel corpo dell’email bensì effettuare l’accesso direttamente al conto.

Sei già stato vittima di una violazione?

Cosa fare se pensi di essere stato vittima di una violazione online? Conosci la differenza tra virus, trojan, malware e worm? I virus e i malware sono programmi insidiosi che, dopo aver infettato il computer, ne causano la distruzione. Procurati un programma antivirus aggiornato efficace (di cui già dovresti essere in possesso) ed effettua una pulizia del sistema. Questa operazione potrebbe durare un po’, quindi evita di utilizzare lnternet su un dispositivo infettato prima di aver completato la pulizia. Seguendo i consigli di cui sopra, avrai più possibilità di godere del web in modo sicuro.

Buona navigazione.

I video del giorno