Continuano i sequestri della polizia locale tra gli abusivi di Ostia

Dal mese di giugno la Polizia Locale, Gruppo Mare, ha iniziato una capillare azione di contrasto al commercio abusivo di merci, soprattutto alimentari, sulle spiagge di Ostia.  Questo fine settimana gli agenti, operando sulle spiagge libere dal Porto turistico, lungomare duca degli Abruzzi, lungomare Toscanelli fronte ex colonia Vittorio Emanuele III, piazzale Magellano e poi spostandosi sempre sugli arenili pubblici di Castelporziano, hanno effettuato 25 sequestri di merci alimentari.

Si tratta di prodotti privi di tracciabilità e conservati in maniera promiscua, conditi con salse lasciate sempre aperte al sole e agli agenti esterni, abbandonate sui carrelli di vendita alla mercé di insetti infestanti e topi. Sequestrate anche 25 strutture mobili cariche di blocchi di ghiaccio x grattachecche, sciroppi,  liquori, pannocchie, ciambelle e lieviti fritti con crema e cioccolato. I generi alimentari erano infestati da scarafaggi, formiche  urticanti e sabbia trovata anche all’ interno degli utensili usati x preparare granite e bibite dissetanti. Tutta la merce sequestrata è stata subito distrutta, unitamente alle strutture.

Il  mancato introito per  i venditori abusivi é stato stimato intorno agli  80 mila euro.

I video del giorno