Club Basket Frascati e Virtus Albano Pavona insieme per un importante progetto sul femminile

Il Club Basket Frascati e la Virtus Albano Pavona hanno ufficializzato un importante accordo che riguarderà i rispettivi settori femminili. Era tempo che i due presidenti Fernando Monetti e Marco Cinque stavano ragionando sulla possibilità di creare una collaborazione fattiva nel basket “rosa” e proprio in questi giorni hanno deciso di dar vita ad un’intesa (inizialmente biennale) grazie alla quale intendono lanciare la “sfida” alle compagini romane. L’accordo vedrà unire le categorie del settore giovanile dall’Under 18 alla 16, dall’Under 15 alla 14, partecipando ai diversi campionati sotto il nome di una o dell’altra società.

Questo progetto nasce dall’esigenza di rafforzare sul territorio una presenza e una solidità che le due società hanno costruito negli anni: la Virtus Albano Pavona sta ottenendo ottimi risultati nel femminile ormai da molto tempo, mentre il Club Basket Frascati, che ha una presenza e una storia fatta di risultati importanti nel settore maschile, in quello femminile ha iniziato un lavoro intenso solo da quattro o cinque anni pur avendo ottenuto apprezzabili risultati e soddisfazioni in questo periodo. «Senza entrare troppo nei dettagli – dicono in coro i due presidenti Monetti e Cinque -, l’idea delle nostre società è quella di aumentare il tasso qualitativo e la competitività degli allenamenti formando dei gruppi sempre più completi e agonisticamente adeguati ai diversi campionati e per fare questo abbiamo pensato di unire i gruppi under facendoli guidare da una conduzione tecnica mista».

Le due società manterranno le prime squadre separate (serie B per il Club Basket Frascati e serie C per la Virtus Albano-Pavona) nelle quali confluiranno le rispettive tesserate che formeranno però un gruppo unico Under 18 di tutto rispetto. «Al di là della “sfida” alle altre società, la cosa che più ci preme è provare a rendere vincente il nostro progetto affinché si verifichi una importante crescita di tutto il settore femminile dei Castelli e non solo» concludono Monetti e Cinque.

I video del giorno