Riparte da Aranova lo sviluppo urbanistico del territorio, si aspetta la decisione di Zingaretti

sviluppo edilizio riparte da aranova

Sviluppo e edilizio Fiumicino – Questa mattina è arrivata la delibera che di fatto sancisce la ripartenza dello sviluppo edilizio fermo da anni bloccato dal vincolo B4A Fiumicino.
Una legge che ha fino ad ora ha bloccato le costruzioni e la possibilità dei tanti terreni che da agricoli sono passato negli anni ad edilizi di sviluppare una nuova urbanistica.
Oggi, si aspettano solo i 30 giorni della Regione Lazio, si riparte da Aranova, dal nord del territorio.

Una zona che fino ad oggi è stata centro di costruzioni senza seguire un vero e proprio piano regolatore ma che avrà la possibilità nei prossimi mesi di correre ai ripari grazie agli interventi del comune che provvederà ad una serie di interventi che trasformeranno di fatto il quartiere da zona dormitorio a zona residenziale, cominciando dalla piazza pubblica, un luogo ben definito dove gli abitanti avranno la possibilità di fare vita sociale, un punto di aggregazione che racchiuda la vita e il cuore pulsante del quartiere.
Ovviamente ogni punto del quartiere è stato studiato per essere valorizzato, e chi avrà la possibilità di costruire dovrà farlo seguendo dei termini precisi e rispettando delle regole delineate.

Uno dei punti più importante è che ogni vincolo legato al dissesto idrogeologico è stato studiato e valutato dall’ufficio tecnico dell’urbanistica e che ad ogni costruzione sarà data la certezza che non ci sarà alcun rischio, chiaramente mantenendo e seguendo le regole dettate dall’urbanistica stessa.

Una parte fondamentale sarà dedicata alla viabilità con un accordo stabilito in tempi passati con Anas che provvederà alla messa in sicurezza delle entrate nel quartiere dalla statale Aurelia che dall’autostrada Roma-Civitavecchia.

La speranza che questa delibera sia il preambolo di una nuova età dell’oro per l’intero paese, continuando con Isola Sacra, bloccata ormai da anni dai vincoli di costruzione che stanno impoverendo i possessori di terreni spesso ereditati dalle attività contadine di famiglia e che nel corso del tempo sono diventati edificabili.

L’INTERVISTA ALL’ASSESSORE EZIO DI GENESIO PAGLIUCA

[su_youtube_advanced url=”https://www.youtube.com/watch?v=5rQZYxhYh9Q”]

 

 

I video del giorno

Informazioni su Emanuele Bompadre 10502 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.