Baby ladre al Rione Monti: fermate due ragazzine rom di 12 e 15 anni

Armate di una lastra in plastica e vari cacciaviti, stavano forzando una porta d’ingresso di un appartamento al 5° piano di un condominio in via Cavour, rione Monti. Esperte ladre ma giovanissime di età, le due nomadi di 15 e 12 anni, domiciliate presso il campo nomadi di via del Foro Italico e con precedenti specifici, sono state bloccate dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro.

Ieri pomeriggio, le due complici si sono introdotte all’interno del condominio e salite al 5° piano, dove pensavano di agire indisturbate, hanno iniziato ad armeggiare sulla porta dell’appartamento preso di mira. Qualcosa deve essere andato storto, un “attrezzo di lavoro” caduto a terra o qualche movimento maldestro, e alcuni condomini hanno sentito i rumori sospetti e allertato subito il 112.

I Carabinieri intervenuti rapidamente sono saliti al piano segnalato e colto in flagranza le baby ladre.

Sequestrati gli arnesi utilizzati per il tentato furto, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro hanno accompagnato le arrestate in caserma con l’accusa di tentato furto in abitazione in concorso.

Successivamente, come disposto dal Tribunale per i Minori, la 15enne è stata arrestata e portata presso il Centro di Accoglienza Minori in via Virginia Agnelli, mentre la 12enne, non imputabile, affidata ad una struttura protetta dei Servizi Sociali del Comune di Roma.

I video del giorno