Incendio pineta Acque Rosse, elicotteri e Canadair in volo su Ostia

Ennesimo attacco al verde di Ostia in fiamme la pineta delle acque rosse divampato ieri pomeriggio, in contemporanea con altri due nuovi roghi a Castel Fusano e a Procoio. L’incendio alle Acque Rosse, divampato intorno alle 16, ha visto all’opera sia gli elicotteri della protezione civile ma anche i Canadair che ormai da giorni sorvolano quasi ininterrottamente i polmoni verdi di Ostia.

[su_youtube_advanced url=”https://www.youtube.com/watch?v=DPRorJoJ3Mc”]

Continuano quindi gli atti criminali che stanno letteralmente spazzando via flora e fauna, con una precisione quasi matematica e che fa capire che ci sia una pianificazione con le fiamme che divampano sempre nelle giornate ventose che aumentano il propagarsi delle fiamme aggiungendo la difficoltà dei mezzi di soccorso di caricare in mare.

Infatti, nell’incendio a Castel Fusano del 25 luglio i Canadari sono stati obbligati a fare la spola con il lago di Castel Gandolfo perdendo circa 40 minuti. Un tempo infinito durante la quale le fiamme aumentavano di intensità.

Le forze dell’ordine hanno arrestato il terzo piromane due giorni fa, un cittadino di nazionalità iraniana regolare in Italia.

Ad oggi lo stato di massima allerta resta alto.

I video del giorno

Informazioni su Emanuele Bompadre 10590 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.