Fiumicino, anche il Sindacato Autonomo di Polizia contrario al centro accoglienza

A Fiumicino ormai è guerra fredda per l’hub che potrebbe essere posizionato in via del Pesce Luna. Anche il Sindacato Autonomo di Polizia, nelle parole del segretario locale Carlo Pelliccioni, si è detto contrario sottolineando la criticità della zona scelta molto vicina all’aeroporto internazionale di Fiumicino.

[su_quote]

La notizia, ormai divenuta di pubblico dominio, circa l’imminente posizionamento di un nuovo Centro di accoglienza immigrati nel Comune di Fiumicino, e precisamente nelle immediate adiacenze dello scalo intercontinentale Leonardo da Vinci, ci lascia esterrefatti – commenta Pelliccioni.
Il nuovo centro che dovrebbe sorgere in via del Pesce Luna esattamente di fronte alle piste aeroportuali potrebbe concretizzarsi in una realtà ospitativa che all’occorrenza sarebbe in grado di  ospitare fino a duemila persone. Ci domandiamo se al Viminale qualcuno abbia almeno pensato che, posizionare una simile realtà proprio davanti allo scalo aeroportuale, sito definito “sensibile” , per gli eventuali rischi legati al terrorismo, possa essere stata una decisione presa con leggerezza.

Una struttura simile, che per la sua struttura potrebbe trasformarsi in un concreto pericolo (visti negli anni i precedenti con le proteste degli immigrati nei CIE di Lampedusa, Bologna. Torino) per la sicurezza dell’aeroporto, forse per motivi di opportunità dovrebbe essere collocata in altro luogo.

[/su_quote]

I video del giorno

Informazioni su Emanuele Bompadre 10590 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.