Migranti Fiumicino, Saltamartini, NCS: “Pronte le barricate”

“Mai un hub migranti a Fiumicino o a San Cesaro. E’ da ieri infatti che circolano voci di una possibile apertura dell’ennesimo centro di accoglienza per immigrati nella Provincia di Roma. Dopo essere tramontata, grazie anche alla nostra vibrante protesta al fianco dei cittadini, l’assurda idea di aprire una tendopoli al porto di Civitavecchia, ora si paventa l’ipotesi di una possibile apertura di un hub a Fiumicino o in alternativa nel comune di San Casareo.




Una vera e propria follia che non permetteremo! La misura è colma e i cittadini sono stufi di vedersi arrivare clandestini, liberi poi di fare il bello e il cattivo tempo. Il Lazio è la seconda regione per numeri di immigrati accolti dopo la Lombardia, ora basta. Senza troppi giri di parole, se questa notizia nei prossimi giorni dovesse trovare riscontro nella realtà noi faremo di tutto per impedirlo. Siamo pronti alle barricate insieme alla gente e a quei sindaci che non vogliono far pagare ai loro concittadini l’ennesima decisione calata dall’alto. I governi Gentiloni-renzi-Alfano hanno fallito totalmente nelle politiche di contrasto all’immigrazione clandestina e su quelle per l’accoglienza, ora non continuino a scaricare sui cittadini i loro macroscopici errori”.

Lo dichiara Barbara Saltamartini vice capogruppo alla camera della Lega Ncs.