GT4 European Series Northern Cup, Fasciolo sale al secondo posto in classifica AM

Le premesse c’erano tutte per Giuseppe Fascicolo di sfruttare al meglio il quarto appuntamento del GT4 European Series Northern Cup che si è tenuto allo Slovakiaring lo scorso fine settimana ed infatti il trevigiano ha dato il tutto per tutto per ottenere quanto più possibile nelle due gare. Grazie ad un secondo ed un quarto posto ora la classifica vede il trevigiano salire in seconda posizione nella graduatoria AM, nonostante la penalizzazione nel secondo confronto.




Nella prima frazione Fascicolo e Romy Dall’Antonia al volante della Maserati GranTurismo MC GT4 di Villorba Corse sono stati capaci di conquistare la seconda posizione alle spalle solo della Porsche 911 del leader del campionato. In gara 2 l’equipaggio trevigiano ha ottenuto una brillante vittoria di categoria, ma che è stata poi sconfessata dalla direzione gara che ha assegnato loro 25 secondi di penalità per aver causato danni agli avversari in un contatto nelle prime fasi della corsa, facendo poi retrocedere Fascicolo/Dall’Antonia al quarto posto.

Nel complesso però nelle caselline di campionato si sommano tanti punti che attestano ora, Fascicolo e Dall’Antonia, al secondo posto nella graduatoria AM, dando la prima soddisfazione, frutto della rincorsa dopo il doppio zero della gara inaugurale. Ora mancano ancora due round e 4 manche. Prossimo appuntamento in calendario a Zandvoort (Olanda) il 19, 20 agosto.

Giuseppe Fascicolo: “Molta soddisfazione per quanto accaduto in pista, meno per la decisione della direzione gara. Siamo partiti con il piede giusto ed il secondo posto nella prima prova lo testimonia e poi c’è stata la vittoria che abbiamo festeggiato sul gradino più alto del podio ma, solo più tardi, abbiamo avuto la notizia della penalità e di questo ci dispiace molto perché in realtà nessuno di noi aveva visto un contatto sanzionabile, ma solo un normale contatto. Pensiamo positivo però ed ora ci godiamo una classifica generale più serena, siamo al secondo posto nonostante tutto, certo potevamo avere qualche punto in più ma non siamo ancora tagliati fuori per la vittoria finale. Dobbiamo continuare di questo passo”.