Controlli della Polizia per un’estate sicura: diverse denunce

Rafforzati i servizi di controllo per contrastare i reati predatori e garantire sicurezza sulle strade

denunciato tifoso

In considerazione del periodo estivo sono stati intensificati nel fine settimana  i servizi di controllo del territorio delle Volanti della Questura e dei Commissariati di Cassino, Sora e Fiuggi, anche per contrastare il compimento dei reati predatori e vigilare gli obiettivi ritenuti sensibili per l’ordine e la sicurezza pubblica.

A coadiuvare l’attività di polizia predisposta dalla Questura, pattuglie della Polizia Stradale, della Polizia Ferroviaria e della Polizia Postale, ciascuno per i profili di competenza.

Le maggiori arterie viarie della provincia, compresa la rete autostradale ricadente nel territorio frusinate, sono state pattugliate dagli uomini della Polizia Stradale per offrire maggiore sicurezza agli automobilisti in transito, molti dei quali diretti ai luoghi di villeggiatura, e sanzionare invece i contravventori al Codice della Strada.

Personale Polfer in servizio presso le stazioni del capoluogo e di Cassino hanno identificato viaggiatori ed effettuato specifici controlli lungo la linea ferroviaria di propria pertinenza.

5 le  persone denunciate nel week end.

Le Volanti della Questura hanno denunciato per furto una quarantaseienne appropriatasi di merce in un supermercato del capoluogo.

Personale del Commissariato di Fiuggi ha denunciato un uomo per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Il Commissariato di Cassino ha proposto per l’applicazione del Foglio di Via Obbligatorio dalla città Martire 4 persone, 3 donne sudamericane ed un  trentasettenne sorano che infastidiva i clienti di numerose attività commerciali con insistenti richieste di denaro.

La Sottosezione Polizia Stradale di Cassino, nel corso dei sevizi pattugliamento autostradale, ha denunciato per ricettazione e per possesso di targhe e carta di circolazione contraffatte, un cittadino rumeno di 27 anni, trovato a bordo di un’auto risultata rubata.

La sottosezione Polizia Stradale di Frosinone ha invece denunciato un campano di 43 anni per insolvenza fraudolenta.

Il bilancio dei controlli di polizia ha portato alla identificazione di  684persone, alla verifica di 443 veicoli, ad elevare 44 contravvenzioni al Codice della Strada, al ritiro di 3 documenti di circolazione ed al sequestro di 2 veicoli.

 

I video del giorno

Informazioni su Emanuele Bompadre 10491 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.