La fiducia dei viaggiatori italiani resta ai massimi

Nel giugno scorso l’indice di fiducia del viaggiatore italiano, elaborato da Confturismo-Confcommercio in collaborazione con l’Istituto Piepoli, è rimasto a quota 69 punti ovvero il massimo dell’anno così come nel mese precedente. A trainare il settore le destinazioni nazionali, visto che oltre quattro italiani su cinque sceglieranno come destinazione l’Italia nel corso del prossimo trimestre. La Puglia è in cima alle preferenze, davanti a Toscana, Sicilia ed Emilia Romagna. Per il presidente di Confturismo-Confcommercio, Luca Patanè, “gli italiani si mostrano ottimisti sull’estate 2017 e il turismo rimane il vero traino dell’economia italiana”. Per l’estate 2017, gli italiani pensano di spendere un po’ di più rispetto a quella 2016: il saldo tra chi pensa di aumentare il proprio budget e chi pensa di diminuirlo è positivo del 3 per cento.  La previsione è ancora migliore se proiettata sull’intero anno in corso: il 42 per cento ritiene che il 2017  sarà migliore rispetto al 2016, contro solo il 10 per cento che lo prevede peggiore. percentuali.

I video del giorno

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 9386 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.