Incendi a Roma, 11 operatori al controllo emergenza, 8 sulla pineta di Castel Fusano

Emergenza incendi Roma; Diaco (Pres. Comm. Ambiente):  “Si fa fatica a stare dietro agli incendi perché spesso sono generati da campi abusivi che si nascondono dietro ai canneti e alberature. A Centocelle stiamo monitorando la situazione per rimuovere i rifiuti, attueremo un risanamento ambientale. Abbiamo ereditato una situazione disastrosa di degrado senza controllo. Abbiamo messo in campo un task force composta da 11 operatori che monitorano le situazioni di emergenza e 8 operatori soltanto su Castel Fusano. I cittadini devono sapere che come amministrazione stiamo facendo il possibile per evitare che gli incendi creino problemi sostanziali”




Daniele Diaco, Presidente commissione Ambiente di Roma Capitale, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “Ho scelto Cusano” condotta da Gianluca Fabi e Livia Ventimiglia su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano.

Emergenza incendi a Roma. “La situazione è abbastanza critica, però il servizio giardini ha messo a disposizione sulla città un task force composta da 11 operatori che monitorano le situazioni di emergenza e 8 operatori soltanto su Castel Fusano. Importantissimo anche il lavoro che i volontari della Protezione civile fanno quotidianamente.

Si fa fatica a stare dietro agli incendi, perchè sono tanti, imprevedibili, anche di natura dolosa. A volte sono generati da campi abusivi, che si nascondono dietro ai canneti e alberature.

A Centocelle stiamo monitorando la situazione legata al regolamento ambientale. Abbiamo messo in campo le risorse per rimuovere i rifiuti e attueremo un risanamento ambientale. Abbiamo ereditato una situazione disastrosa di degrado senza controllo. I cittadini devono sapere che come amministrazione stiamo facendo il possibile per evitare che gli incendi creino problemi sostanziali”.

Fonte: Radio Cusano Campus