Poker del Milan contro il Lugano

Ottima la prima. Il Milan fa bella figura al debutto stagionale e batte il Lugano con un rotondo 4-0Mister Montella può già sorridere, ricevendo indicazioni incoraggianti da tutti i giocatori scesi in campo allo stadio Comunale Cornaredo (Svizzera), pieno di tifosi per questo evento. In un solo pomeriggio, all’esordio, il Diavolo cala il poker esegna con quattro marcatori diversi: aprono Cutrone e Crociata, prodotti del settore giovanile, poi Sosa e Gomez, ai loro primi gol in rossonero. Una partita giocata non a grandi ritmi, come normale che sia visto il periodo estivo e la preparazione appena iniziata, ma affrontata nella maniera giusta per mentalità, spirito e impegno collettivo. I nostri ragazzi sono scesi in campo con un iniziale 4-3-3, mettendo subito alla prova i nuovi acquisti: Musacchio, Rodriguez, Kessié, Calhanoglu e Borini, per loro 45′ importanti e in generale segnali che fanno ben sperare verso la tournée cinese e soprattutto il preliminare di Europa League.




LA CRONACA
Pronti, via, gol: i rossoneri segnano dopo soli 2′ con Cutrone, che in area piccola copre palla e insacca di mancino all’angolino. La punta all’11’ ci riprova, ma il suo tiro dal limite è debole. Al 17′ finta e destro di Rodriguez, Da Costa mette in angolo in tuffo. Alla mezzora inizia a farsi vedere il Lugano, senza però creare pericoli fino al 44′ quando Storari compie un grande intervento sulla botta ravvicinata di Schappi. Al 18′ della ripresa, dopo i tentativi di Niange Bacca, il raddoppio è firmato da Crociata grazie a una rasoterra preciso a incrociare, su assist di Mauri. Ancora occasioni: al 21′ spunto di Niang che spreca da pochi passi e al 25′ deviazione di Gomez smanacciata da Da Costa. La reazione degli svizzeri è tutta nel tiro di Sabbatini al 27′, respinto da Gabriel, e dall’errore di Crnigoj al 28′. Nel finale il Milan chiude in bellezza: al 38′ altro assist di Mauri per Sosa, che di collo insacca sottomisura; al 45′ colpo di testa vincente di Gomez sugli sviluppi di un corner.

IL TABELLINO

LUGANO-MILAN 0-4

LUGANO (3-5-2): Da Costa; Rouiller, Sulmoni, Golemic (15’st Kovacic); Mihajlovic (32’st Andreoni), Guidotti (22’st Milosavljevic), Sabbatini, Mariani (38’pt Vecsei), Schappi (15’st Crnigoj); Culina (1’st Junior), Marzouk. A disp.: Crescenzi, Russo, Martignoni. All.: Pierluigi Tami.

MILAN (4-3-3): Storari (1’st Gabriel); Abate (1’st De Sciglio), Musacchio (1’st Zapata), Paletta (1’st Gomez), Rodriguez (1’st Antonelli); Kessie (1’st Mauri), Montolivo (1’st Sosa), Bertolacci (1’st Zanellato) (41’st Gabbia); Borini (1’st Crociata) (41’st Simic), Cutrone (1’st Bacca), Calhanoglu (1’st Niang). A disp.: Guarnone. All.: Vincenzo Montella.

Arbitro: Luca Gut.
Gol: 2′ Cutrone (M), 18’st Crociata (M), 38’st Sosa (M), 45’st Gomez (M).

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 8971 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.