Deludono i dati Istat sulla spesa delle famiglie nel 2016

Il carrello della spesa in un supermercato in una foto d'archivio. ANSA / FRANCO SILVI

Deludono i dati Istat sulla spesa delle famiglie nel 2016. Lo afferma il Codacons, che sottolinea come i numeri dell’istituto di statistica dimostrino la mancata ripresa dei consumi in Italia.
“Se confrontati con il 2006, i dati Istat sono drammatici – spiega il presidente Carlo Rienzi – In 10 anni, infatti, la spesa media mensile delle famiglie è salita di appena 63 euro al mese, crescendo soltanto del +2,5%, mentre quella alimentare aumenta di soli 20 euro al mese (467 euro del 2016 contro i 447 euro del 2006). Numeri che non possono ritenersi positivi, ma che al contrario evidenziano come la ripresa definitiva dei consumi in Italia sia ancora lontana”.
“La crisi economica ha avuto un peso evidente non solo sulla spesa delle famiglie ma anche sulla dieta degli italiani, modificando le abitudini e le scelte delle famiglie – prosegue Rienzi – Un trend che, tuttavia, sembra proseguire anche nel 2016, limitando la crescita della spesa dei consumatori”.

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 8681 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.