Roma, sabato sera a Palazzo Braschi evento su Piranesi

Secondo appuntamento con le aperture serali del Museo di Roma Palazzo Braschi. Sabato 8 luglio spetterà al Teatro di Roma allietare i visitatori del Museo con un evento di letture e suoni intitolato Il folle coraggio di Piranesi.




Il biglietto del costo simbolico di un euro consentirà ai visitatori di accedere al museo dalle 20.00 alle 24.00 (ultimo ingresso alle ore 23.00) e di ammirare le opere d’arte della sua collezione permanente, le splendide sale del Palazzo, gli scorci su Piazza Navona e la mostra temporanea Piranesi. La fabbrica dell’utopia.

Durante la serata, nelle sale del primo piano, gli attori del Teatro di Roma comporranno un percorso a tappe che restituirà la vita e l’opera dell’architetto veneto attraverso versi e parole di importanti scrittori.

Nel cortile di ingresso ci sarà anche l’opportunità di assistere gratuitamente all’esibizione degli artisti emergenti che hanno partecipato al contest Museum Social Club: Fabio Bisceglie, Silvia Oddi, Paolo Motta, Panta, ROMAispira. Dalle 20 alle 24 gli artisti si alterneranno sul palco e accoglieranno i visitatori in arrivo al museo. Durante la serata il pubblico in possesso del tagliando di ingresso avrà inoltre la possibilità di usufruire di uno sconto presso Vivibistrot, il punto ristoro del museo.

Gli eventi del week-end continueranno anche domenica 9 luglio con i concerti di musica classica nei piccoli musei a ingresso gratuito. Il Museo delle Mura ospiterà alle ore 11.30 il concerto L’Arcadia in musica realizzato dai cameristi di MuSa Classica – Sapienza Università di Roma. Al Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese sarà in programma invece il concerto della rassegna Quando la classica diventa pop in collaborazione con Roma Tre Orchestra e l’esibizione del Duo Epos.

Le iniziative sono promosse da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura. La programmazione è frutto della collaborazione con importanti istituzioni culturali cittadine quali: Casa del Jazz, Fondazione Musica per Roma, Teatro di Roma, Fondazione Teatro dell’Opera, Accademia Nazionale di Santa Cecilia e con le Orchestre dell’Università Roma Tre e di Sapienza Università di Roma.

CONTEST

L’apertura serale di sabato 8 luglio sarà l’occasione per assistere alle esibizioni dei partecipanti al primo appuntamento di Museum Social Club – Edizione Weekend, il contest gratuito dedicato ad artisti emergenti tra i 18 e i 30 anni attivi nell’ambito della danza, della musica e del teatro. La scadenza per partecipare al secondo appuntamento del contest è fissata al prossimo 21 luglio. Basta inviare una mail e un video di presentazione all’indirizzo social@museiincomuneroma.it. Ogni mese i momenti performativi più votati sulla pagina ufficiale Facebook (fino a un massimo di quattro) potranno andare in scena durante uno degli eventi del fine settimana. Info e regolamento al seguente indirizzo: http://www.museiincomuneroma.it/servizi/news/contest_museum_social_club_edizione_weekend.

PROGRAMMA

Sabato 8 luglio

MUSEO DI ROMA PALAZZO BRASCHI

“Il folle coraggio di Piranesi”

In collaborazione con il Teatro di Roma

Letture e suoni all’interno della mostra “Piranesi. La fabbrica dell’utopia”

Primo piano | Ore 20.15 – 21.15 – 22.15 – 23.15

Le opere di Piranesi hanno restituito al nostro sguardo lo splendore architettonico della Roma antica. Protagonista delle sue opere non è però la Roma immobile e idealizzata in un presente eterno bensì il tragico incedere del tempo che divora i suoi stessi figli. Un tempo crudele in cui, nella lotta dell’uomo con la natura, sono l’uomo e le sue creazioni a essere destinate alla distruzione, alla progressiva decomposizione. Gli attori, ripercorrendo la vita di Piranesi e le sue principali opere, tenteranno attraverso le parole di Coleridge, De Quincey, Yourcenar, Borges, Enzensberger e Panza di rintracciare l’origine oscura dell’arte delirante dell’architetto incisore.

Con: Simone Francia e Antonio Bannò, Alice Cortigiani (clarinetto), Alessandro Muller (violoncello)

Museum Social Club – Edizione Weekend

Cortile (INGRESSO GRATUITO)

I primi vincitori del contest Museum Social Club si alterneranno sul palco del cortile di ingresso al museo secondo la programmazione oraria seguente:

Ore 20.30  | Fabio Bisceglie

Ore 21.30  | Silvia Oddi

Ore 21.00  | Paolo Motta

Ore 22.15  | Panta

Ore 23.00  | Roma Ispira

Domenica 9 luglio ore 11.30

MUSEO DELLE MURA

“L’Arcadia in musica”

In collaborazione con MuSa Classica – a cura di Sapienza Università di Roma.

Programma:

A. Corelli: Sonata in mi minore op. 5 num. 8 per violino e basso continuo

C.P.E. Bach: “Allegro e Adagio” dalla sonata in sol min. per flauto e fortepiano

J.C. Bach: “Prestissimo” dalla sonata op. 17 num. 2 per fortepiano

B. Marcello: “Quella fiamma che m’accende”, aria per voce e cembalo

W.A. Mozart: “Nel grave tormento”, aria di Aspasia da “Mitridate, re di Ponto” per voce e fortepiano

G.F. Haendel: Sonata in sol minore op. 2 num. 2 per flauto, violino e cembalo HWV 387

Con: I cameristi di MuSa Classica di Sapienza Università di Roma

Lelia Lepore (soprano), Camilla Refice (flauto), Daniele Gorla (violino), Silvia Trovatelli (cembalo e fortepiano), Fabrizio D’Anna (violoncello)

Domenica 9 luglio ore 17.00

MUSEO CARLO BILOTTI ARANCIERA DI VILLA BORGHESE

“Quando la classica diventa pop”

In collaborazione con Roma Tre Orchestra

Programma:

G. Rossini: La gazza ladra – Ouverture

G. Verdi / F. Liszt: Fantasia su Rigoletto

C. Gounod / F. Liszt: Valzer dall’opera “Faust”

E. Grieg: Suite n. 1 da “Peer Gynt”

P.I. Tchaikovsky / M. Pletnev: Suite dal balletto “Lo Schiaccianoci”

P.I. Tchaikovsky / S. Rachmaninov: Valzer dal balletto “Lo Schiaccianoci”

Con: Duo Epos – Francesco Grano e Lorenzo Bevacqua (pianoforte)

PROMOZIONE “L’ARA COM’ERA”

Continuerà la promozione speciale per “L’Ara com’era”, in programma il venerdì e il sabato sera al Museo dell’Ara Pacis. Si potrà acquistare un biglietto d’ingresso ridotto presentando il biglietto vidimato degli eventi di animazione del weekend nei Musei in Comune (la promozione è valida per il weekend in corso o il successivo, salvo disponibilità). “L’Ara com’era” è il primo intervento sistematico di valorizzazione in realtà aumentata e virtuale di uno dei più importanti capolavori dell’arte romana, divenuto ancora più immersivo e coinvolgente. Grazie a due nuovi punti d’interesse in Realtà Virtuale, che combinano riprese cinematografiche dal vivo, ricostruzioni in 3D e computer grafica, è possibile immergersi nell’antico Campo Marzio settentrionale e assistere alla prima ricostruzione in realtà virtuale di un sacrificio romano.

Informazioni su Samantha Lombardi 4730 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it