XII° Municipio, Picone-Giudici, FDI-AN: “Su sicurezza stradale è far west”

“Il M5S in municipio XII fa tutto fuorché tutelare la sicurezza del territorio. Dopo aver consultato i cittadini, questa mattina abbiamo presentato oltre 160 proposte nel consiglio straordinario per la sicurezza stradale, pronti per stare in consiglio fino a stasera e concludere la votazione, ma la maggioranza grillina decimata dalle assenze ha fatto cadere il numero legale, costringendo tutti a tornare un altro giorno a spese dell’amministrazione”. Lo dichiarano in una nota i consiglieri di FdI-An Giovanni Picone, Marco Giudici e Francesca Grosseto.
“In un anno – proseguono i consiglieri – sono riusciti a farsi sospendere il bando per le potature presentato ad aprile e ad indicare le medesime priorità che aveva fornito il Partito Democratico nella scorsa legislatura, perché dicono di non aver avuto tempo e conoscenze per riformulare l’elencazione. Praticamente 365 giorni di fallimento di una amministrazione improvvisata e lontana dalle esigenze del territorio. Hanno più dignità le nostre 160 proposte o il copia-incolla di un elenco di interventi del Pd, che ha sempre dato priorità alle strade sotto casa degli eletti e sotto le sezioni di partito? Insomma, altro che cambiamento, in un anno abbiamo visto solo la brutta copia del partito avversario che ha messo in ginocchio Roma”.
“La sicurezza stradale è una priorità nostra e dei cittadini, e il Movimento deve capirlo con le buone o con le cattive. Siamo pronti a presentare 1000 ordini del giorno per protestare contro questo immobilismo e chiedere provvedimenti concreti, non chiacchiere da bar. Pertanto è bene che il M5S e la presidente Crescimanno tolgano le fette di prosciutto dagli occhi e inizino a guardare le strisce pedonali mancanti, le buche e tutti gli altri pericoli che in un anno non sono riusciti ad eliminare nemmeno in parte” concludono.




Informazioni su Emanuele Bompadre 10281 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.