Il punto di Maurizio Dotoli sul mercato delle due ruote elettriche a Napoli

Il 2016 è stato il primo anno che ha visto per davvero un incremento del settore delle due ruote elettriche.




 

Nel 2017 continua fase di lancio e Maurizio Dotoli ci illustra l’andamento del mercato elettrico nella sua città: “Napoli –spiega – vive ancora una fase di mercato acerba. Da noi la realtà elettrica è ancora la bicicletta con pedalata assistita, che, tra l’altro, risulta il 90% delle volte fuori legge, in quanto non rispettosa dei limiti di potenza di 250 W e 24 km/h di velocità. Ci sono, poi, tanti scooter cinesi camuffati da bici elettriche. Ancora non è diffusa una mentalità completamente ecologica perché questi esempi testimoniano la volontà di eludere gli obblighi relativi all’uso del casco e della copertura assicurativa. Il nostro, quindi, come azienda è un investimento verso il futuro. Abbiamo scelto come partner Askoll, marchio serio ed affidabile. Tengo a sottolineare che è un’azienda italiana che costruisce in Italia e vanta partnership con colossi come Samsung e Panasonic. Ha un programma di mobilità elettrico che va dalla bici con pedalata assistita allo scooter; è in arrivo un veicolo a 4 ruote. L’elettrico per funzionare, secondo me, abbisogna di una radicata coscienza ecologica, di una necessità da affrontare quale una ZTL o una realtà pianeggiante ed infrastrutture come colonnine di ricarica e parcheggi. Prima o poi ci arriveremo, ma per avere un parco circolante significativo, credo, bisognerà aspettare ancora 2 o 3 anni. Infine, non c’è ancora un mercato dell’usato dell’elettrico e questo penalizza la vendita di quei veicoli che hanno dei costi elevati. Un mercato dell’usato effervescente, potrà contribuire molto alla diffusione di massa delle due ruote elettriche”.

 

Non solo la vendita ma anche l’assistenza è un aspetto fondamentale: “Siamo – dice Dotoliimpegnati, in questo particolare campo, da quasi 10 anni; sappiamo cosa significa un pacco batterie da ripristinare o la gestione di un trasformatore. Con Askoll abbiamo, poi, tutti i relativi ricambi e siamo attrezzati al meglio per rispondere a tutte le problematiche legate alla manutenzione sia ordinaria sia straordinaria. Per le vendita, sul nuovo offriamo finanziamenti a tasso 0 con il bauletto e parabrezza compresi nel prezzo. Ricordo che l’elettrico gode per 5 anni di esenzione dalla tassa di possesso. Abbiamo, infine, una partnership con Unipol che ci consente uno sconto del 60% sul premio assicurativo”.

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 8677 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.