Estate al MAXXI, dal 4 al 6 luglio protagonista la poesia, il 7 luglio moda e attualità

 

 

Martedì 4, mercoledì 5 e giovedì 6 luglio,  il Teatrino Scientifico di Franco Purini e Laura Thermes – tra i luoghi più iconici dell’Estate romana, parzialmente ricostruito nella piazza del MAXXI –  accoglierà due iniziative dedicate alla poesia: MAXXI POETRY SLAM a cura di Lello Voce una gara di poesia che vede protagonisti i componimenti di giovani poeti e ESTATE ROMANA RELOADED a cura di Andrea Cortellessa due giorni di letture poetiche ispirata al Festival dei Poeti a Castelporziano emblema memorabile di una delle prime edizioni dell’Estate romana. (tutti gli appuntamenti alle ore 19.00 – ingresso libero).

Venerdì 7 luglio invece per le LECTIO MAGISTRALIS DI FOTOGRAFIA sarà protagonista il fotografo Gian Paolo Barbieri che, in dialogo con Settimio Benedusi e Maurizio Rebuzzini, racconterà il suo percorso tra la fotografia di moda e quella di attualità (ore 21:30, ingresso libero).

Martedì 4 luglio, ore 19:00, MAXXI POETRY SLAM a cura di Lello Voce

Piazza del MAXXI,, ingresso libero

Il Poetry Slam è una gara di poesia in cui diversi poeti leggono sul palco i propri versi e competono tra loro, valutati da una giuria composta estraendo a sorte cinque elementi del pubblico, sotto la direzione dell’EmCee (Master of Cerimony). Lo Slam è un modo nuovo e assolutamente coinvolgente di proporre la poesia, una maniera rivoluzionaria di ristrutturare i rapporti tra il poeta e il suo pubblico, invitato a farsi esso stesso critica viva e dinamica, interagendo in modo attivo.

Alla serata partecipano alcuni tra i maggiori protagonisti della scena nazionale, sotto la direzione dell’EmCee che l’importò in Italia, Lello Voce, che proprio a Roma diresse, nel 2002, il primo Slam internazionale al mondo.  Nell’intervallo tra le due manche, Lello Voce, accompagnato da Frank Nemola, darà un saggio di un’altra ‘maniera’ della poesia contemporanea, la spoken music, nella quale la parola orale del poeta si tempera alla musica.

Intervengono Alessandro Burbank (Venezia), Tiziana Cera Rosco (Milano), Sergio Garau (Torino), Rosaria Lo Russo (Firenze), Simone Savogin (Como), Gabriele Stera (Parigi) a cura di Lello Voce

Mercoledì 5 e giovedì 6 luglio, ore 19:00, ESTATE ROMANA RELOADED a cura di Andrea Cortellessa Piazza del MAXXI, ingresso libero

Ha un valore allusivo la scelta del MAXXI di allestire una rassegna di letture poetiche in una replica del Teatrino Scientifico di Via Sabotino, l’architettura “effimera” realizzata da Franco Purini e Laura Thermes per l’Estate romana 1979: quella culminata nel Festival dei Poeti a Castelporziano che resta l’emblema, ambivalente quanto memorabile, di quella stagione.

Nella prima serata, mercoledì 5 luglio, si alterneranno letture poetiche di Antonella Anedda (Roma), Gian Maria Annovi (Emilia), Luca Archibugi (Roma), Gabriele Frasca (Napoli), Vincenzo Ostuni (Roma), Patrizia Valduga (Milano), Sara Ventroni (Roma).

Giovedì 6 luglio intervengono invece Franco Arminio (Bisaccia – AV), Nanni Balestrini (Roma), Maria Grazia Calandrone (Roma), Alessandra Carnaroli (Piagge – PU), Valerio Magrelli (Roma), Guido Mazzoni (Roma), Renata Morresi (Macerata).

Venerdì 7, ore 21:30, LECTIO MAGISTRALIS DI FOTOGRAFIA, GIAN PAOLO BARBIERI

Incontri al confine tra arte e moda con i grandi protagonisti della fotografia italiana

Piazza del MAXXI, ingresso libero

Dalla moda all’attualità. E ritorno. Gian Paolo Barbieri (Milano, 1938), tra i più importanti maestri italiani dell’immagine, si mette a nudo. Ripercorrendo la sua straordinaria carriera in dialogo con Maurizio Rebuzzini e Settimio Benedusi.

“Missione della Fotografia è quella di spiegare l’Uomo all’Uomo”: questo, secondo Rebuzzini, il credo di Barbieri, tra i primi professionisti che hanno scelto di dedicarsi in modo così  profondo alla sfera del fashion e del lifestyle, contribuendo in modo decisivo a consacrare su scala internazionale il concetto di made in Italy. Come testimonia il successo iconografico del celeberrimo ritratto di una Benedetta Barzini appena ventenne, affidato alla copertina del primo leggendario numero di Vogue Italia del 1965; e come confermano le premiate campagne per Valentino, Gianfranco Ferré, Dolce&Gabbana, Giorgio Armani, Gianni Versace. A partire dagli Anni Ottanta Barbieri  oltrepassa i suoi confini,  proponendo un’inedita serie di reportage di viaggio da paradisi tropicali (Seychelles, Madagascar,Tahiti): quadratura del cerchio per un artista che ha sempre seguito il sogno di una bellezza totale.

Evento realizzato in collaborazione con AFIP International – Associazione Fotografi Italiani Professionisti e  in occasione di Altaroma edizione luglio 2017. 

Tutto il programma dell’estate al MAXXI su www.maxxi.art

 

I video del giorno