“Born to be faster sons” Yamaha e Virgin Radio scaldano voci e motori per la stagione più rock dell’anno

3 Faster Sons XSR900 e 3 piloti d’eccezione come Dj Ringo, Giovanni di Pillo e Alberto Cecotti sullo sfondo del leggendario lago salato di Bonneville, nello Utah, alla Speed Week dal 12 al 18 agosto. Un’avventura tutta da vedere e da ascoltare, con appuntamenti quotidiani a partire da fine giugno.

Yamaha, azienda da sempre a fianco degli eventi più iconici legati al mondo del motociclismo ma anche delle realtà che guidano i maggiori trend del panorama lifestyle al di fuori del mondo delle due ruote, si prepara ad un’estate da vera star grazie ad una nuova serie di iniziative che, vicendevolmente, introdurranno la sua product-family “Faster Sons” nel mondo della musica e porteranno la musica all’interno del mondo moto caratterizzato da uno spirito heritage vissuto in chiave moderna.




La partnership tra Yamaha e Virgin Radio ha le sue origini nella musica come quella rock tramessa ogni giorno dall’emittente radiofonica e quella che, sotto forma di diapason, compare sul serbatoio dei modelli della Casa di Iwata. La casa costruttrice, nata in Giappone con la produzione di organi e pianoforti, ha infatti trasferito ritmo, armonia e melodia sulle strade, piste e circuiti di tutto il mondo.

“Born To Be Faster Sons”: la Speed Week 2017 a Bonneville

Il primo step della neonata collaborazione tra Yamaha e Virgin Radio vedrà il suo debutto su un “palco” inusuale per il mondo della musica, ma molto conosciuto dagli appassionati delle due ruote, ossia il velocissimo lago salato di Bonnevile, nello stato Americano dello Utah, in occasione dell’edizione 2017 della celebre “Speed Week”, la gara di accelerazione dedicata al mito della velocità.

Il nome del progetto, “Born to be Faster Sons”, gioca sull’identità dei mezzi che percorreranno il lago salato. Si tratta di un’avventura che ha l’obiettivo di ripercorrere le origini del rapporto tra uomini e moto, un vero e proprio inno alla passione dura e pura che, ogni anno, richiama sulla distesa di sale migliaia di appassionati da tutto il mondo.

Un inedito trio di piloti in “salsa rock” schierato da Yamaha e Virgin Radio composto dal direttore artistico di Virgin Radio Ringo, dalla storica “voce” del panorama motor racing italiano, il giornalista toscano Giovanni Di Pillo, e dal coach dei primi due, il tester e giornalista professionista due ruote Alberto Cecotti (l’unico del team a vantare delle esperienze sulla bianchissima superfice salina made in USA), porterà in gara a Bonneville (nella categoria per mezzi non modificati di produzione dai 750cc ai 1000cc), dal 12 al 18 agosto, i più performanti modelli della famiglia “Faster Sons”:  XSR900, XSR900 Abarth e una nuova e “top secret” XSR900 Yard Built.

Per accompagnare i preparativi della spedizione a stelle e strisce “Born to Be Faster Sons”, Virgin Radio dedicherà cinque appuntamenti all’interno dello show radiofonico di “Revolver”, condotto da Ringo, al racconto delle più epiche prove di velocità che negli anni hanno contribuito a rendere indelebile il mito della leggendaria superfice di Bonneville.

Successivamente la parola passerà al duo DJ Ringo – Di Pillo che, nel corso di appuntamenti settimanali, illustrerà agli ascoltatori di Virgin Radio tutte le fasi della preparazione alla missione “Born To Be Faster Sons”. I due, entrambi motociclisti di lungo corso, saranno accompagnati dal loro coach, Alberto Cecotti, nello stato americano dello Utah dove verranno accolti dalle selle dei modelli più rock del vasto “garage” tre diapason. Un’avventura caratterizzata da tanto sale e dalla caccia a record e gloria.

L’intera operazione sarà introdotta, seguita e costantemente narrata su tutte le properties digitali e social media di Virgin Radio e Yamaha Motor.

Inoltre, nel corso del mese di luglio, le vetrine della sede di Virgin Radio, nel centro della metropoli milanese, ospiteranno gli esemplari di Yamaha XSR900 protagoniste dell’intera operazione, modelli Yamaha contraddistinti da uno stile vintage sapientemente unito ad una tecnologia all’avanguardia.

Crediamo fortemente nel potere di questa partnership con Virgin Radio. Insieme alla nota emittente radiofonica abbiamo infatti formato un team che, mosso dalla passione per il mondo delle due ruote, partecipasse a questa grande avventura e che incarnasse perfettamente la filosofia Faster Sons: velocità, storia e personalità” ha dichiarato Andrea Colombi, Country Manager di Yamaha Motor Europe filiale Italia.

Entusiasta, Ringo ha affermato: “Noi tre ci sentiamo come “Il buono, il brutto, il cattivo”. Se all’epoca gli americani venivano in Sardegna a girare gli spaghetti western, adesso siamo noi ad andare nei deserti americani a tentare i record. Il problema sarà capire chi di noi tre è Clint Eastwood… La nostra colonna sonora sarà rigorosamente west coast”.

Informazioni su Emanuele Bompadre 10130 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.