Fiumicino Estate 2017, il programma da giovedì 29 giugno a domenica 2 luglio

Fiumicino Estate 2017 programma –  Parte subito forte la kermesse di Fiumicino Estate con tantissimi appuntamenti per il prossimo week end. Questi gli eventi di Fiumicino Estate fino a domenica prossima: domani, giovedì 29 giugno alle ore 21 in piazza Grassi, a Fiumicino, la proiezione di “Borotalco” di Carlo Verdone, introduzione ai luoghi del film a cura di Giulio Mancini.

Da domani al 2 luglio all’Isola Sacra in via di Valle Sarca la Festa della Trebbiatura a cura dell’associazione Agro di Isola Sacra; il 30 giugno alle ore 21 a Fregene presso l’Oasi di Macchiagrande lo spettacolo “Storie di ordinaria follia con la compagnia “Gli Squilibristi” (prenotazioni, info e costi biglietti  ai numeri 3391588245-3273280222); altri due spettacoli sono in programma il 30 giugno: “Aulularia” di Plauto portato in scena da Teatrando alle ore 21  in piazza Grassi e alle 21.30 il concerto della banda musicale della Pro Loco di Fiumicino, presso la darsena.

Fiumicino Estate 2017 eventi del sabato – Questi gli eventi del 1 luglio: in piazza Grassi alle 21 spettacolo teatrale di Simone Cristicchi e Ariele Vincenti, “Le marocchinate”, regia di Nicola Pistoia, a cura di Teatrando; alle 21 a Villa Guglielmi “Occhi su Saturno””, osservazione a cura del gruppo astrofili Palidoro; alle 21.30 presso la darsena musica popolare e taranta con il concerto del gruppo Kalascima; a Maccarese, presso la Casa della Partecipazione, per l’Estate dei Bambini della Biblioteca dei Piccoli, lo spettacolo teatrale “Mille e mille bestioline”, con la compagnia Traccedarte;  alla Casa della Cultura di Fregene, in collaborazione con la Biblioteca Gino Pallotta, alle 19 la presentazione del libro “Accadde all’Idroscalo L’ultima notte di Pier Paolo Pasolini” di Fabio Sanvitale e Armando Palmegiani.

I video del giorno

Informazioni su Emanuele Bompadre 10474 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.