Terza fila per Andrea Dovizioso, nono in qualifica ad Assen

Andrea Dovizioso partirà domani dalla terza fila per il Dutch TT, in programma sul circuito di Assen alle ore 13:00. Il pilota italiano del Ducati Team ha infatti ottenuto il nono tempo nelle qualifiche, con un crono di 1’48”079. Dopo la sessione di FP3 del mattino, disputata sotto la pioggia e ininfluente per determinare l’accesso diretto alle Q2, stabilito dai migliori dieci crono delle FP2 di ieri, Andrea è sceso in pista per la mezz’ora di FP4, chiusa al sesto posto, ed ha poi preso parte alla seconda sessione di qualifica, sempre con asfalto bagnato. Scivolato nel corso del primo giro lanciato, Dovizioso è riuscito a rientrare ai box e ad uscire con la seconda moto, facendo segnare il nono miglior tempo.
Qualifica difficile per Jorge Lorenzo, che domani partirà dalla settima fila con il ventunesimo tempo. Il pilota spagnolo questa mattina aveva fatto segnare l’ottavo miglior crono nelle FP3, ma ha dovuto prendere parte alle Q1 del pomeriggio a causa del suo quattordicesimo posto nelle FP2 di ieri. Dopo aver chiuso al secondo posto le FP4, Jorge è sceso in pista per le Q1 ma, a causa dello scarso feeling con la sua moto sotto la pioggia battente, ha terminato il turno in undicesima posizione.
Andrea Dovizioso (Ducati Team #04) – 1’48”079 (9°)
“Per qualche motivo oggi non siamo riusciti a trovare il feeling che normalmente abbiamo con la Desmosedici in condizioni di bagnato. In qualifica poi ho commesso un errore e sono caduto, e questo ovviamente ha condizionato la mia posizione in griglia. Il team però è stato bravissimo a farmi trovare l’altra moto pronta, con cui sono riuscito comunque a percorrere due giri e a recuperare qualche posizione sullo schieramento. Domani sarà importante sfruttare bene il warm up per migliorare il set up della moto e credo che potremo fare comunque una bella gara.”
Jorge Lorenzo (Ducati Team #99) –  1’48”219 (21°)
“Anche oggi ho avuto una giornata difficile, perchè abbiamo trovato le peggiori condizioni e ho avuto il peggior feeling proprio nel momento più importante. Non avevo grip in curva, né quando ero in massima piega né quando aprivo il gas, e quindi non sono riuscito a spingere sotto la  pioggia nelle Q1. Domattina dovremo preparare bene la moto durante il warm up, che dovrebbe essere asciutto, e poi cercare di partire bene in gara e trovare un buon ritmo che ci consenta di fare una bella rimonta.”

I video del giorno

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 9386 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.