Ostia, Ragozzino: “No ai pericolosissimi crateri per le strade, si alla solidarietà per la Vittorio Emanuele”

“Osservando il paesaggio lunare, con questi enormi crateri aperti e cantierizzati sull’asfalto di Ostia, specie nelle aree di Ponente, si riceve immediatamente la risposta su quali siano le reali priorità”, rimarca Leonardo Ragozzino, referente di MDP e Campo Progressista per il X municipio.
“Il dissesto idrogeologico, lo stato delle strade e la messa in sicurezza del territorio sono emergenze assolute e invece vediamo che, sia l’amministrazione comunale che quella municipale, si concentrano invece sulle crociate contro gli stranieri” continua Ragozzino. “Per solidarità saremo infatti presenti al presidio di venerdì 16 giugno, dalle ore 16, presso i giardini antistanti il municipio del X municipio in piazza della Stazione Vecchia ad Ostia, per accompagnare una delegazione degli abitanti del centro socio abitativo della ex colonia Vittorio Emanuele, a chiedere l’apertura di un tavolo che porti ad una soluzione dignitosa e alternativa per i suoi abitanti, invece che sgomberi irrispettosi di una comunità che è stata, tra mille difficoltà e distinguo, un punto di riferimento del meticciato culturale e sociale del litorale.”

loading...