Di Battista: “Ci risiamo…”

13/01/2015 Roma. Rai. Trasmissione televisiva Porta a Porta. Nella foto Alessandro Di Battista

Ci risiamo. Puntualmente, ogni 2 settimane, scrivono che il M5S stia aprendo ad un’alleanza. Prima era il turno della sinistra PD oggi della Lega. Lo fanno per distrarre! La conoscete l’etimologia della parola distrarre? Distrarre viene dal latino “distràhere” ovvero “dis” (che indica allontanamento) e “trahere” (tirare). Distraendoci, in sostanza, ci separano, ci spingono in parti diverse. Ci allontanano gli uni dagli altri! E’ un classico. Un giochetto che il “potere” porta avanti da millenni. E mentre i cittadini si dividono, si separano o si lasciano distrarre chi ne gestisce le ricchezze o chi ne decide il futuro ha la strada spianata.




Con il M5S hanno sempre fatto così. Se vogliamo controllare i flussi migratori e combattere l’oscena mangiatoia che hanno creato sull’immigrazione clandestina dicono che apriamo alla Lega. Ma quando mai? La Lega ha governato e tutt’ora in molte realtà governa persino con il partito di Alfano, quel partito immischiato nello scandalo del C.A.R.A. (Centro Accoglienza Richiedenti Asilo) di Mineo. Se combattiamo per l’acqua pubblica, per la sanità pubblica, per la scuola pubblica allora scrivono che strizziamo l’occhio alla sinistra. Ma quale sinistra poi? Quella che ha abolito l’art. 18 dello Statuto del Lavoratori o che ha sancito, con il JobsAct, la morte del lavoro dignitoso?

Oggi, grazie a dio, tra i ragazzi si ascolta sempre meno la domanda: “ma tu sei di destra o di sinistra”. Ancora con queste categorie tardo-settecentesche? Queste categorie oggi non sono minimamente capaci di interpretare i sogni, le pulsioni e le lotte di milioni di cittadini. Servono solo a dividerci e distrarci. E mentre i “popolucci” vengon distratti i potenti gongolano. Lo dico per la miliardesima volta. Il M5S non apre alla Lega, ai fuori-usciti del PD, non apre a nessun soggetto responsabile dei disastri in Italia. Il M5S non fa alleanza con nessuno, valuta i provvedimenti punto per punto e se ritiene che siano utili all’interesse generale li vota. A volte abbiamo votato provvedimenti insieme alla Lega, a volte insieme alla sinistra, a volte, persino, insieme al PD. Questo è il M5S e vi chiedo non di votarlo, ma di farne parte. Buona giornata a tutti

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 8862 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.