Moto2: Marquez primo in Catalogna

Vittoria per Alex Marquez al GP di Catalogna. Il pilota Estrella Galicia 0,0 Marc VDS fa sua la gara di casa staccando gli avversari di oltre 3 secondi. Mattia Pasini (Italtrans Racing), dopo il successo al Mugello, è ancora sul podio e secondo davanti a Tom Luthi (CarXpert Interwetten) sempre a punti in questa stagione.




Marquez parte proprio dalla pole dopo aver segnato anche il miglior tempo del warm up. Al suo fianco Pasini e Lorenzo Baldassarri (Forward Racing). Il leader della classe, Franco Morbidelli, chiude la seconda fila.

Allo spegnersi del semaforo il pilota di Carvera scatta velocissimo e alla prima curva è già in testa. Dopo due giri ha già due secondi di vantaggio sugli inseguitori e la gara più dirsi già chiusa a suo favore. Taglierà il traguardo con 3,5s a suo favore.

Dietro è sfida tutta italiana: Pasini prova rispondere nelle prime tornate all’attacco di Morbidelli; cede inizialmente ma il pilota Estrella perde il ritmo e il connazionale ha la meglio. Pasini resta secondo per tutta la gara all’inseguimento del battistrada e chiude la corsa al secondo posto con 20 punti per una bella progressione in classifica iridata dove ora è quinto.

Morbidelli, terzo, rischia la caduta dopo che Tom Luthi (CarXpert Interwetten) e Miguel Oliveira (Repsol Honda) provano con successo il sorpasso ai suoi danni, saranno terzo e quarto finale. Il leader della classe invece perde posizioni e a meno dieci giri è superato anche da Baldassarri chiudendo come sesto.

Il marchigiano del team Forward non è stato autore di una grande partenza e adesso deve recuperare posizioni. La sua è una bella gara che si chiude con la quinta piazza.

Il suo compagno di squadra, Luca Marini, che purtroppo risente ancora delle conseguenze del suo incidente avvenuto a Le Mans, si è ritrovato costretto a ritirarsi dal Gran Premio catalano. In seguito al limitatissimo tempo per riprendersi dopo la gara del Mugello, lo sforzo richiesto dall’ impegnativo circuito di Barcelona-Catalunya è troppo grande per il giovane pesarese, che non ha preso parte alla gara

L’avvio di Francesco Bagnaia, rookie dello Sky Team VR46, è stato fulminante. ‘Pecco’ risale posizioni su posizioni al primo giro ed è alla fine sarà quattordicesimo davanti ad Andrea Locatelli, compagno di box di Pasini e giovane esordiente, che sta trovando il passo giusto nella categoria.

Ma il migliore delle nuove leve della Moto2™ sarà Jorge Navarro (Del Conca Gresini) settimo al traguardo. Mentre come dodicesimo, dopo delle ottime libere e buone qualifiche Simone Corsi (Speed Up Racing).

Fonte: motogp.com

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 8862 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.