Tutto pronto per il GP d’Italia, la parola ai piloti




Inizia il GP d’Italia e nel giovedì che apre il sesto appuntamento stagionale parlano i protagonisti che tra poche ore si daranno battaglia sullo storico Autodromo del Mugello.

A rispondere alle domande dei giornalisti Maverick Viñales, leader della classe regina e pilota Movistar Yamaha, il portacolori Repsol Honda Dani Pedrosa e Johann Zarco (Monster Yamaha Tech3). Fanno gli onori di casa Andrea Dovizioso del Ducati Team e Franco Morbidelli (EG 0,0 Marc VDS) attuale dominatore in Moto2™.

Defezione importante quella di Valentino Rossi che ha preferito saltare l’appuntamento con i media per dedicarsi al pieno recupero dopo l’incidente sofferto in un allenamento una settimana fa. Al posto del Dottore, al quale attorno alle 13 è stato dato il via libera per partecipare al GP, Andrea Iannone pilota Suzuki Ecstar. Rossi ha superato le consuete visite mediche del giovedì e le sue condizioni fisiche, che hanno destato preoccupazione in questi giorni, sono state valutate in modo positivo; domani prederà parte alla FP1.

Proprio i presenti alla conferenza stampa hanno parlato della leggenda italiana dicendo che, anche se non al 100%, sarà sempre un grande avversario caricato dal pubblico. I suoi tifosi al Mugello sono più numerosi che altrove e lo spingeranno a dare il massimo anche se non nelle migliori condizioni. Il GP d’Italia è da sempre un appuntamento di spicco dello sport a livello mondiale e in questa stagione segna anche il debutto ufficiale in gara della nuova gomma anteriore Michelin a carcassa più dura.

“Siamo molto motivati”, esordisce Viñales vincitore in Francia. “Dopo Le Mans abbiamo migliorato ancora un po’ la moto. Spero che tutto vada bene”. Il numero 25 ha anche commentato un paragone con Jorge Lorenzo, primo al Mugello lo scorso anno ed ex pilota Yamaha, “Sicuramente mi piacerebbe avere il suo stile di guida velocissimo”.

Pedrosa è secondo in campionato grazie ad un avvio di 2017 contraddistinto dalla migliore condizione. “Una gara molto importante quella a Le Mans dove ho avuto buone sensazioni da subito”. Dice il numero 26. “Adesso è dobbiamo fare bene qui. Dopo i test a Barcellona siamo migliorati e lavoreremo per crescere ancora costantemente”.

Insieme a Pedrosa Zarco è il pilota del momento. Quinto in classifica, protagonista di GP sempre nelle posizioni di testa e autore della sua prima finitura a podio sul Circuito Bugatti di Le Mans, il transalpino commenta la sua prima volta al Mugello in MotoGP™: “Non vedo l’ora di vedere come sarà affrontare questa fantastica pista su un prototipo della massima classe. A Le Mans ho capito molte cose e da domani proverò a metterle in pista”.

Il Mugello è il tracciato casalingo per la rossa di Borgo Panigale. “Questa gara è bella per tutti ma speciale per me che sono un pilota italiano e ducatista”. Commenta Andrea Dovizioso, secondo in Qatar e sesto in classifica iridata. “I test che abbiamo fatto poco tempo fa su questa pista sono andati bene; il nostro target per il fine settimana è il podio anche se abbiamo ancora qualche problema e gli avversari sono molto forti. È bellissimo guidare davanti ai nostri tifosi, mi sento una persona fortunata”.

La conferma migliore della classe di mezzo è Franco Morbidelli che ha vinto quattro delle cinque gare di inizio stagione; “Una grande partenza, ma questa è una pista dove non sono mai stato veloce, ma dovrò riuscire ad esserlo”, afferma il corridore Estrella. “So che avrò molti avversari, la cosa importante sarà ottenere il massimo dei punti”. Morbidelli ha risposta anche alla domanda su un suo possibile passaggio alla categoria regina per la prossima stagione dicendo che per ora resta concentrato sul lavoro in Moto2™.

La conferma migliore della classe di mezzo è Franco Morbidelli che ha vinto quattro delle cinque gare di inizio stagione; “Una grande partenza, ma questa è una pista dove non sono mai stato veloce, ma dovrò riuscire ad esserlo”, afferma il corridore Estrella. “So che avrò molti avversari, la cosa importante sarà ottenere il massimo dei punti”. Morbidelli ha risposta anche alla domanda su un suo possibile passaggio alla categoria regina per la prossima stagione dicendo che per ora resta concent

loading...
Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 8388 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.