Tiro con l’arco, European Gran Prix: otto finali per l’Italia a Bucarest

 




Al termine delle eliminatorie all’European Grand Prix di Bucarest (Rom) l’Italia mira dritta al centro conquistando nel complesso 8 finali. Le due squadre compound già al termine del ranking round avevano già ottenuto l’accesso alla finale per l’oro. Oggi se ne aggiunte altre 6. Nel ricurvo l’arciera delle Fiamme Azzurre e titolare a Rio 2016 Claudia Mandia raggiunge la finale per l’oro, che disputerà domenica contro la russa Shegolkova. Le altre finali sono tutte firmate dal compound: raggiunge la finale per l’oro mixed team il duo composto dal vicecampione paralimpico a Rio 2016 Alberto Simonelli con Anastasia Anastasio in gara domenica con la Polonia; finale per il gradino più alto del podio anche per il campione europeo indoor Jacopo Polidori e per la campionessa del mondo paralimpica Eleonora Sarti che sfideranno rispettivamente i norvegesi Haugseth e Grydeland; derby tutto italiano invece per il bronzo femminile tra Viviana Spano e Anastasia Anastasio, mentre Michele Nencioni si giocherà il terzo posto col rumeno Dumitrascu.

I RISULTATI DEL’ARCO OLIMPICO – E’Amedeo Tonelli l’azzurro che fa più strada. Le due vittorie contro Dan Olaru (MDA) 7-1 e Lucas Daniel (FRA) 6-4 lo trascinano ai quarti dove si arrende all’ucraino Yuriy Havelko 7-1. Una vittoria e una sconfitta per Emanuele Magrini e Federico Musolesi, entrambi eliminati ai sedicesimi di finale. Il primo batte 6-0 Sandor Kacso (ROU) ma perde 6-0 con Sergii Makarevych (UKR), il secondo sconfigge 6-4 Daniel Ciornei (ROU) e anche lui esce di scena dopo il 7-3 subito da Oleksii Hunbin (UKR).

I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO FEMMINILE – Vola in finale per l’oro Claudia Mandia che oggi a Bucharest vince tutti i suoi scontri diretti. La titolare di Rio 2016 batte in rapida successione Astrid Daxbock (ISL) 6-0, Balzhin Dorzhieva (RUS) 7-3, Elena Osipova (RUS) 6-4 e Veronika Marchenko (UKR) 6-4. L’azzurra domenica alle 14,40 (ora italiana) affronterà Vladisalva Shegolkova (RUS).
Un doppio 6-0 condanna all’eliminazione Loredana Spera e Guendalina Sartori battute rispettivamente da Kateryna Sokolenko (UKR) e Balzhin Dorzhieva (RUS).

I RISULTATI DEL COMPOUND MASCHILE – Giornata perfetta per Jacopo Polidori che approda alla finale per l’oro del compound maschile battendo Dorin Petrut (Rou) 143-131, Marius Vald (ROU) 148-142, Lukas Przybylski (POL) 143-140 e Gerard Dumitrascu (ROU)147-144. Il suo avversario in finale (domenica ore 10,30) sarà il norvegese Mads Haugseth che in semifinale ha sconfitto Michele Nencioni 143-138. L’azzurro domenica alle 10,15 proverà a rifarsi nella sfida per il bronzo contro Gerard Dumitrascu (ROU). Per Nencioni oggi sono arrivate le vittorie con i romeni Ghiorghi Filipi 143-138 e Cosmin Gruiescu 147-136 e con l’ucraino Bohdan Kishchak 144-139.
Si ferma ai quarti di finale Alberto Simonelli battuto allo shoot off 146-146 (X-8) dal romeno Gerard Dumitrascu. L’azzurro, argento paralimpico a Rio, in precedenza aveva avuto la meglio sui padroni di casa Bogdan Raicu 146-127 e Neculai Danilet 146-134.

I RISULTATI DEL COMPOUND FEMMINILE – Tre azzurre in finale nel compound. La sfida per il bronzo sarà tra Viviana Spano e Anastasia Anastasio mentre la parliampica Eleona Sarti, all’esordio in una competizione indoor per normodotati con la maglia azzurra, proverà a vincere l’oro nel match contro la norvegese Runa Grydeland. Le sfide azzurre per le medaglie sono in programma domenica alle 9,45 e alle 10. Sarti, prima della vittoria in semifinale sulla compagna Anastasio (vincente 143-134 sulla romena Anca Danilet e 141-139 sull’ucraina Tetiana Pozniakova) ha sconfitto 138-137 l’ucraina Viktoriia Diakova e allo shoot off 145-145 (C-10) la britannica Hope Greenwood. Per Viviana Spano successi 141-132 sulla padrona di casa Claudia Daniela Cristescu e sull’estone Emily Hoim 142-137 e sconfitta 141-134 con la norvegese Runa Grydeland.

I RISULTATI DEI MIXED TEAM – il mixed team formato da Anastasia Anastasio e Alberto Simonelli vola alla sfida che vale il primo gradino del podio. I due arcieri della Nazionale superano con facilità 152-140 l’Islanda (Gudjonsson e Plosza) e si ripetono in semifinale 150-147 contro la Romania (Achilie-Cristescu). Nella sfida per l’oro l’Italia sarà opposta alla Polonia (Przybylski-Shkolna), il match è in programma domenica alle 8,30 (ora italiana). Il bronzo è già stato assegnato ai padroni di casa che hanno battuto 150-147 la Norvegia (Grydeland-Haugseth).

Niente medaglie, invece, per la coppia dell’arco olimpico Guendalina Sartori-Amedeo Tonelli. La coppia azzurra vince 6-2 contro la Polonia (Marzec-Zyzanska), ma viene sconfitta 6-0 dall’Ucraina (Ivashko-Pavlova). La finale per il terzo posto è molto equilibrata ma alla fine la spunta la Moldavia (Mirca-Olaru) allo shoot off 5-4 (19-16). La finale per l’oro sarà tra Russia (Bazarzhapov-Osipova) e Ucraina.

LE FINALI AZZURRE – Ecco il quadro delle finali con gli azzurri impegnati domenica (orari italiani):
Ore 8,30: Finale per l’oro mixed team compound: Italia-Polonia
Ore 9,45: Finale per il bronzo individuale femminile compound: Spano-Anastasio
Ore 10,00: Finale per l’oro individuale femminile compound: Sarti-Grydeland (NOR)
Ore 10,15: Finale per il bronzo individuale maschile compound: Nencioni-Dumitrascu (ROU)
Ore 10,30: Finale per l’oro individuale maschile compound: Polidori-Haugseth (NOR)
Ore 14,30: Finale per l’oro individuale femminile arco olimpico: Mandia-Shegolkova (UKR)

IL PROGRAMMA DI DOMANI – Sabato penultima giornata di gare a Bucharest con tutti i match fino alle finali per il bronzo a squadre. L’Italia ha già conquistato l’accesso alle sfide per l’oro con le squadre compound, domani toccherà all’arco olimpico provare ad imitare i compagni azzurri.

​LA PAGINA DELL’EVENTO CON TUTTI I LINK UTILI
http://www.fitarco-italia.org/eventi/dettaglioEvento.php?id=329​