Bracconeri: “Io al Grande Fratello VIP? Difficile dopo una settimana inizierei ad alzare le mani”

Fabrizio Bracconeri, attore e volto televisivo, è intervenuto questa mattina ai microfoni di ECG, il programma condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, su Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano.

Bracconeri ha parlato di Roma: “Roma è al limite, un po’ meno peggio di Baghdad dopo i bombardamenti. Piena di buche, di immondizia, di inciviltà. Forse è vero, non sarà tutta colpa della Raggi, ma qualche responsabilità ce l’ha anche lei, deve prendere qualche decisione, fare qualche compromesso, in una città da 4 milioni e mezzo di abitanti devi fare qualche compromesso, altrimenti hai tutti contro. Il vero problema di Roma, comunque, sono i dirigenti pubblici”.

Bracconeri sulle voci che lo vorrebbero al grande fratello vip: “Sono stato a Mediaset l’altra settimana, ma di questa cosa non ne ho mai sentito parlare. Per me sarebbe difficile farlo, chiuso in una gabbia con otto, nove, dieci pazzi. Ci potrei provare, ma dopo una settimana inizierei ad alzare le mani, una bastonata a qualcuno gliela darei. Sull’Isola dei Famosi a Raz Degan gli avrei dato una tortorata in testa. E’ difficile la convivenza, io fatico con me stesso, figuriamoci con gli altri. Però, ci si può sempre provare”.

Sul suo rapporto con Carlo Verdone: “Ho sentito Carlo l’altro ieri. Al telefono. Può darsi che ci sia qualche progetto in cantiere…Io ho iniziato la mia carriera con Carlo Verdone, devo tutto a lui, è stato lui a scoprirmi, perché veniva a scrivere il film al portone accanto all’officina in cui lavoravo. Io ho iniziato a dirgli a ripetizione ‘fammi fare un film”, “fammi fare un film”, “fammi fare un film”, lui alla fine preso da stress mi ha accontentato e mi ha fatto fare Acqua e Sapone. La prima cosa che ci siamo detti al telefono è stata: ancora ci mettono su Facebook, evidentemente siamo andati proprio bene”.

AUDIO http://www.tag24.it/podcast/fabrizio-bracconeri-situazione-di-roma/

Fonte: Radio Cusano Campus

I video del giorno