Black Snake Moan si aggiudica le finale dell’Arezzo Wave Band Lazio 2017

 

Black Snake Moan è il vincitore della finale regionale dell’Arezzo Wave Band Lazio 2017, conquistando così il diritto ad esibirsi alle finali nazionali dell’Arezzo Wave Love Festival, in programma a Milano il 23 e 24 giugno.

Il lungo percorso di selezione nella regione Lazio ha visto 180 band iscritte, di cui 20 esibitesi durante le semifinali provinciali di Roma, Latina e Frosinone, arrivando così all’appuntamento finale del 17 maggio al Monk Club di Roma.

Davanti ad una giuria di qualità composta da professionisti dei media (Radio1 Rai, Zero, Doc Servizi) e della musica live (DNA Concerti, Trenta Formiche, Monk Club, Satyricon Club), il blues desertico di Black Snake Moan è risultato vincitore davanti alle altre tre band in gara: Random Clockwork, Plastik ed ET // AL.

Con il suo immaginario fatto di atmosfere delta blues e di deserti notturni, Black Snake Moan narra con un concept album un percorso interiore evocando i suoi stati d’animo più profondi. Avvolto dal Re Serpente, in un incubo di una notte oscura, quella notte dove i sogni e le speranze ci avvolgono nelle spire dell’inconscio seguendo un nuovo ritmo, una danza mistica fino a un risveglio del proprio potere spirituale evocato dal Serpente. Solo così, attraverso il proprio rituale, Black Snake Moan riesce a dare forma alla sua esperienza trascendentale trasformandola in musica.

Si terrà dal 21 al 24 giugno 2017 la decima edizione della Festa della Musica, la tre giorni di eventi con oltre 50 artisti italiani e internazionali che invaderanno le strade e le piazze di Milano. Il progetto di Doc Servizi Soc. Coop. la prima rete di professioni che opera su piattaforma cooperativa, leader in Europa, dal 1990 la casa di chi vuole essere musicista, è realizzato in collaborazione con Music Priority Ass.ne Culturale, Comune di Milano e SIAE.

Fiore all’occhiello dell’edizione 2017 della Festa della Musica sarà l’Arezzo Wave Love Festival, da oltre 30 anni brand di ricerca di nuovi talenti musicali. La storica manifestazione ideata da Mauro Valenti si terrà infatti per la prima volta a Milano il 23 e 24 giugno nella suggestiva location di Parco Forlanini.

Oltre alle diciannove band vincitrici dei contest regionali (Arezzo Wave Band) e a tre band selezionate dell’Arezzo Wave Music School, sui tre palchi allestiti nel parco, a partire dal pomeriggio di venerdì 23 giugno si esibiranno ROCCO HUNT e MEZZOSANGUE, insieme al MANAGEMENT DEL DOLORE POST OPERATORIO e a quattro band rivelazione del circuito indipendente europeo ETEP: BALOJI (Belgio), TEMENIK ELECTRIC (Francia), WE BLESS THIS MESS (Portogallo), BELAKO (Spagna). Previste anche le esibizioni di SLICK STEVE & THE GANGSTER, SONARS (che hanno vinto Arezzo Wave l’anno scorso e che si esibiranno al prossimo EUROSONIC) e gli EL V AND THE GARDEN HOUSE.

Arezzo Wave, che i numeri confermano essere il primo live contest in Italia per capillarità sul territorio e numero di band iscritte, ribadisce il suo impegno nel progetto di scoperta dei nuovi talenti della musica italiana e si conferma vetrina privilegiata per i nuovi gruppi provenienti da tutta Europa.

La manifestazione si avvale del sostegno e della collaborazione dei più importanti appuntamenti musicali d’Europa: Eurosonic, MaMA di Parigi, Bime di Bilbao, Westway LAB di Guimaraes.

 

I video del giorno

Stefano Manduzio
Informazioni su Stefano Manduzio 380 Articoli
Surfista, videomaker, speaker e ideatore di Radio Fregene. Tra strumenti musicali, una mano di cera sulla tavola, un rendering sul Mac per preparare un video la sua giornata sembrerebbe piena e caotica, ma che in realtà è gestita dai ritmi della terra.